Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Maxi-rave di Torino, ancora centinaia di persone presenti: oltre 3.000 identificati dalla PdS

© Foto : Andrea Parisotto - Torino OggiPosto di blocco dei carabinieri dopo il rave party clandestino alle porte di Torino
Posto di blocco dei carabinieri dopo il rave party clandestino alle porte di Torino - Sputnik Italia, 1920, 02.11.2021
Seguici su
Tutti i fermati hanno partecipato al maxi-rave party organizzato dal dark web alla periferia di Torino.
Centinaia di agenti della Polizia di stato sono entrati nuovamente in azione questa mattina, nelle località di Nichelino e Borgaretto, alle porte di Torino.
Motivo dell'intervento, la presenza di centinaia di persone nell'area del maxi-rave party organizzato sul dark web.
L'obiettivo delle forze dell'ordine, come reso noto dalla Questura di Torino, è quello di "impedire l'ulteriore prosecuzione dell'abusiva occupazione di terreni ed edifici".
Fino ad ora, se legge ancora nel comunicato della Questura, la Polizia ha identificato oltre 3.000 persone e circa 1.500 veicoli tra auto, camper e furgoni.
Ancora in corso le procedure di identificazione e controllo dei partecipanti al rave e dei loro veicoli.
Rave party, musica - Sputnik Italia, 1920, 01.11.2021
Il rave party alle porte di Torino organizzato nel dark web: quasi 10mila partecipanti

Il rave di Torino

Quello di Torino doveva essere uno dei rave più grandi d’Europa ed erano attese 30.000 persone, secondo la chat di Telegram e i messaggi del dark web intercettati dalle forze dell'ordine.
A far scattare l’allarme, due notti fa, è stata la lunga coda che si era formata sulla tangenziale: un fiume di auto, camper e furgoni diretti verso lo stesso luogo dove qualche mese fa i carabinieri avevano sventato un altro tentativo di raduno illegale.
All’arrivo delle forze dell’ordine, i partecipanti al rave hanno reagito cercando di forzare gli sbarramenti con i propri mezzi e lanciando sassi: due agenti sono rimasti feriti.
Gli accessi sono stati sbarrati e gli agenti hanno iniziato a multare e identificare i presenti, alcuni si sono allontanati, altri sono rimasti dentro al capannone.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала