Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scoperta dagli scienziati la causa della calvizie

© Fotolia / PetrikМужчина с редеющей шевелюрой
Мужчина с редеющей шевелюрой - Sputnik Italia, 1920, 31.10.2021
Seguici su
Ricercatori statunitensi hanno scoperto che la calvizie è causata dall'invecchiamento delle cellule staminali.
Gli scienziati della Northwestern University di Chicago hanno spiegato come mai si verifica la calvizie. I risultati della ricerca sono pubblicati sulla rivista Nature Aging.
Negli esperimenti sui topi, gli scienziati hanno scoperto che quando le cellule staminali dei capelli invecchiano, diventano meno appiccicose, lasciano spazio nel follicolo ed entrano nel derma. Al di fuori del loro delicato microambiente, di solito non possono sopravvivere.

"Di conseguenza ci sono sempre meno cellule staminali necessarie per la crescita dei capelli. Ciò porta al diradamento dei capelli e alla calvizie graduale", afferma l'articolo.

Gli scienziati parlano per la prima volta di questo tipo di meccanismo della calvizie. Gli autori dello studio sperano che la loro scoperta aiuti a combattere la caduta dei capelli nell'uomo, dal momento che i follicoli dei topi sono simili a quelli degli umani.
In precedenza si è saputo che molte persone che hanno avuto il Covid vanno incontro alla perdita di capelli. Per interrompere il processo, bisogna contattare uno specialista per una diagnosi accurata per capire quali elementi mancano al corpo e quindi prescriverà un trattamento completo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала