Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mummie in Cina di una popolazione cosmopolita ormai estinta: la scoperta

© AP Photo / Mahmoud KhaledUn sarcofago
Un sarcofago - Sputnik Italia, 1920, 31.10.2021
Seguici su
Durava dagli anni '90 il mistero delle mummie dell’Età del Bronzo appartenenti ad una sconosciuta popolazione indigena nella Cina occidentale.
Grazie alla recente analisi del DNA e ad uno studio molto ampio di comparazione del DNA delle mummie con quello di altre popolazioni, è stato possibile ricostruire e ripercorrere la loro millenaria storia.

Lo stile occidentale delle mummie cinesi

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista scientifica Nature, dall’Università cinese Jilin e dall’Istituto Max Planck di antropologia in Germania, riporta l’Ansa.
Le mummie cinesi sono state rinvenute nella regione autonoma degli Uiguri e risalgono ad un periodo compreso tra il 2000 a.C. e il 200 d.C.
Ciò che ha attratto molto gli studiosi è stato lo stile occidentale di questa popolazione estinta.
Vestivano infatti con abiti di lana e feltro e la loro economia era agropastorale.
Si è sempre ritenuto che discendessero dagli Yamnaya, un gruppo di allevatori migranti provenuti dal Mar Nero. Un’altra ipotesi riteneva che potessero essere originari del deserto dell’Asia centrale.

I risultati del DNA

Estraendo il DNA da 13 mummie, che risalgono ad un periodo compreso tra il 2100 e il 1700 a.C. e tra il 3000 e il 2800 a.C., è stato possibile ricostruire che la popolazione non discendeva da nessuno dei nuovi arrivati nella regione.
Questa antica popolazione, invece, era già presente e discendeva da una migrazione avvenuta nel Pleistocene.
Sono quindi Euroasiatici dell’antico Nord, il cui genoma è oggi ancora presente in alcune popolazioni viventi, tra cui le popolazioni indigene della Siberia e delle Americhe.

Nessuna mescolanza genetica

Ciò che ha colpito gli scienziati, è il fatto che la popolazione non si è mescolata con altre popolazioni. Sono quindi rimasti molto ermetici e isolati rispetto agli altri gruppi e popolazioni giunte nell’area nelle ondate successive.
Tuttavia, conoscevano bene le tecnologie più avanzate dell’epoca e avevano contatti culturali con altre popolazioni diverse dalla loro, ma che abitavano nelle vicinanze.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала