Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gli hacker iraniani attaccano i siti web israeliani e pubblicano dati privati

CC0 / / Cyber space
Cyber space - Sputnik Italia, 1920, 31.10.2021
Seguici su
Hacker presumibilmente legati all'Iran hanno attaccato una società di hosting Internet israeliana il 30 ottobre, oscurando molti dei suoi siti e, secondo i media israeliani, gli hacker hanno pubblicato informazioni personali online, anche da un sito di incontri LGBT.
Gli hacker hanno affermato che le informazioni pubblicate online rappresentavano solo l'1% dei dati acquisiti durante l'attacco.
L'applicazione LGBT e il sito web Atraf (insanity, in ebraico) è un servizio di incontri geolocalizzato dedicato alla vita notturna, ed è stato uno dei principali siti colpiti, poiché i nomi dei suoi utenti e delle località sono stati pubblicati online, esponendo i dati di persone che non divulgano di solito le loro preferenze sessuali nella vita di tutti i giorni.
L'attacco informatico ha colpito anche i siti web delle società di trasporto pubblico israeliano Dan e Kavim, un museo per bambini e un blog radiofonico pubblico online, rendendo i siti inutilizzabili a partire da sabato 30 ottobre.
Anche la società turistica Pegasus e la società di eventi Doctor Ticket, un servizio che potrebbe avere dati medici riservati, a causa della natura dell'attività, hanno subito attacchi.
Il gruppo di hacker noto come Black Shadow ha rivendicato la responsabilità dell'attacco e ha pubblicato i dati dei clienti, inclusi nomi, indirizzi e-mail e numeri di telefono dei clienti di Kavim, attraverso l'app di messaggistica Telegram, questo riportano dalla piattaforma.
I media israeliani hanno affermato che Black Shadow è un gruppo di hacker legati all'Iran che usano i loro attacchi informatici per scopi criminali.
Il nuovo attacco arriva dopo che un attacco informatico senza precedenti e non rivendicato, avvenuto proprio questa settimana, ha devastato il sistema di distribuzione del gas e le stazioni di servizio dell'Iran.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала