Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Cina accusa gli Usa di ''politicizzare'' l'origine del COVID-19 dopo rapporto dell'intelligence

CC0 / / Creative rendition of SARS-COV-2 virus particles
Creative rendition of SARS-COV-2 virus particles - Sputnik Italia, 1920, 31.10.2021
Seguici su
Ampie accuse da parte del ministero degli Esteri cinese agli Stati Uniti mosse dal suo portavoce, Wang Wenbin questa domenica. L'Oms sostiene improbabile l'origine artificiale del virus, gli Usa prendono per valide entrambe le ipotesi, virus naturale od artificiale, la Cina si oppone a quest'ultima tesi con fermezza.
La Cina si oppone con fermezza all'idea che il coronavirus sia fuoriuscito da un laboratorio del Paese, e sia stato creato ad hoc come arma batteriologica, cosa quest'ultima per altro esclusa anche dagli Stati Uniti. L'idea della fuoriuscita del virus fa però infuriare il paese asiatico, che tramite il portavoce del ministero degli Esteri, fa sapere:
'' Il rapporto della comunità dell'intelligence statunitense sulle origini del COVID-19 è politicizzato, non scientifico e inaffidabile, e Washington è ossessionata da manipolazioni politiche che possono danneggiare gli sforzi globali nella lotta alla pandemia'' ha affermato il portavoce del ministero degli Esteri cinese Wang Wenbin domenica.
"Ad agosto, quando i servizi segreti statunitensi hanno pubblicato una breve versione di un rapporto declassificato sulla cosiddetta ricerca sull'origine del COVID-19, la parte cinese si è fortemente opposta. Le bugie ripetute migliaia di volte rimangono ancora bugie", ha affermato il diplomatico, come riportato dal ministero degli Esteri.
Il portavoce ha aggiunto che il fatto che i servizi segreti siano stati impegnati nella ricerca dimostra che la questione è politicizzata.
"Può causare più danni alla comunità scientifica globale nel campo della ricerca sull'origine del COVID-19, minare la cooperazione internazionale nella lotta alla pandemia e portare a più vittime umane", ha affermato il funzionario.
Venerdì, l'ufficio del direttore dell'intelligence nazionale degli Stati Uniti ha pubblicato un rapporto che elabora due possibili origini del coronavirus, quella naturale e quella associata al laboratorio. La comunità dell'intelligence statunitense considera plausibili entrambe le opzioni, ma non crede che il COVID-19 sia stato sviluppato come arma biologica, afferma il rapporto.
VII Московский марафон - Sputnik Italia, 1920, 24.10.2021
Cina, nuovi focolai di covid a Wuhan: posticipata ancora la maratona
Nella primavera del 2021, l'Organizzazione mondiale della sanità ha pubblicato un rapporto completo sull'origine del COVID-19, affermando che la fuga dal laboratorio è un'origine improbabile del virus.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала