Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

G20, ecco tutte le manifestazioni in programma a Roma

© REUTERS / Yara NardiАктивисты Oxfam, Amnesty International и Emergency проводят флешмоб за день до начала саммита G20 в Риме
Активисты Oxfam, Amnesty International и Emergency проводят флешмоб за день до начала саммита G20 в Риме - Sputnik Italia, 1920, 29.10.2021
Seguici su
Oggi centinaia di studenti hanno sfilato dal Circo Massimo al ministero dell'Istruzione, mentre sono attese 10mila persone al corteo organizzato sabato dai Cobas.
È partita dal Circo Massimo la prima della serie di manifestazioni in programma nella Capitale in concomitanza con il vertice del G20 che si aprirà domani a Roma. Oggi a sfilare fino al ministero dell’Istruzione sono stati gli studenti.
Ai leader che domani si riuniranno alla Nuvola chiedono di mettere ambiente, salute e lavoro al centro dell’agenda globale.
“Ai grandi della Terra chiediamo 4 cose principali: sanità pubblica e gratuita, un impegno serio sulla questione ambientale, il risanamento dell’edilizia scolastica e che il precariato dei docenti venga risolto e infine sul versante del lavoro meno sussidi, salari più alti e migliori condizioni“, spiegano alcuni dei partecipanti alla manifestazione, sentiti dall’agenzia Dire.
Sempre venerdì, in piazza Vittorio, è andato in scena un flash mob di Oxfam, Emergency e Amnesty International. Domani la mobilitazione proseguirà con un sit in contro il governo che si terrà alle 15 in piazza San Giovanni.
Alla stessa ora, come si legge su Roma Today, un corteo partirà da piazzale Ostiense, e arriverà fino alla Bocca della Verità.
A partecipare alla manifestazione organizzata dai Cobas, alla quale sono attese circa 10mila persone, saranno i collettivi, i sindacati, gli attivisti per il clima dei Fridays for Future e una delegazione di lavoratori di Gkn e Ilva.
"Il 30 e 31 Ottobre si riuniranno a Roma governi del G20, i 20 Paesi del mondo che vantano di rappresentare i due terzi del commercio, l'80% del PIL mondiale, ma anche il 75% delle emissioni di gas serra globali. In altre parole: gli stessi poteri, le stesse ricette, gli stessi interessi, la stessa ingiustizia che ci hanno portato nella crisi e nella pandemia", spiegano gli organizzatori.
Баннер с символикой саммита Группы двадцати во Дворце конгрессов в Риме - Sputnik Italia, 1920, 29.10.2021
#G20RomeSummit, i leader mondiali arrivano al G20 di Roma
"Come accade ad ogni edizione, i rappresentati di soli 20 Paesi continueranno a decidere le sorti del mondo intero, guidati dai consigli delle grandi multinazionali e silenziando le richieste della società civile, sistematicamente esclusa dalle discussioni. Faremo sentire le nostre voci in piazza, - continua il comunicato - perché l'alternativa che vogliamo è la convergenza delle lotte per la giustizia climatica, sociale e di genere per la dignità delle persone e del lavoro, per liberare il mondo da armi, muri, razzismi e fascismi, per la rivoluzione della cura".
Per garantire la sicurezza verranno schierati oltre 5mila agenti delle forze dell’ordine, compresi 400 militari delle Forze armate, dispiegati nell’ambito dell'Operazione "Strade Sicure", estesa temporaneamente per sorvegliare gli obiettivi sensibili durante lo svolgimento del vertice. Per vigilare sulla Capitale verranno impiegati droni, tecnologia militare, cecchini e i reparti anti-terrorismo. L’Eur, il centro, il quartiere Flaminio e i Parioli saranno protetti da una no fly zone.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала