Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Roma blindata per il G20, scuole chiuse e traffico deviato dal centro all'Eur

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaUn gabbiano su un tetto di Roma
Un gabbiano su un tetto di Roma - Sputnik Italia, 1920, 28.10.2021
Seguici su
La Capitale si prepara per accogliere le delegazioni internazionali che parteciperanno al summit. Prevista la chiusura di scuole, strade e di alcune fermate di metro e bus. Disposto anche il ripristino temporaneo dei controlli alle frontiere.
Scuole chiuse, traffico deviato, fermate di metro e bus soppresse, posti di blocco, cecchini sui palazzi, droni, elicotteri e reparti speciali anti-terrorismo. Tutto è pronto per accogliere nella Capitale i capi di Stato e di governo, che arriveranno già da domani per partecipare al vertice del G20, che andrà in scena sabato e domenica all’Eur.
Ieri, il prefetto di Roma, Matteo Piantedosi, ha deciso che dalle 16 di venerdì 29 alle 24 di domenica 31 ottobre saranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado. La decisione, contenuta in un’ordinanza, è stata presa per limitare il più possibile il traffico veicolare, per agevolare gli spostamenti delle delegazioni provenienti da tutto il mondo.

A garantire la sicurezza, come riferisce l’agenzia Agi, ci saranno oltre 5mila uomini delle forze dell’ordine, che vigileranno su un’area di dieci chilometri quadrati attorno alla Nuvola di Fuksas, dove si terranno i principali incontri del vertice.

Il centro congressi dell’Eur, utilizzato negli ultimi mesi come centro per la somministrazione del vaccino anti-Covid, sarà protetto da varchi d’accesso presidiati dalle forze dell’ordine. La zona verrà bonificata a partire da domani, grazie al lavoro degli artificieri e dell’unità cinofila.
Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi - Sputnik Italia, 1920, 19.10.2021
Colloquio telefonico Draghi-Putin, si è discusso di Afghanistan e dei preparativi per il G20
Ma i leader mondiali si sposteranno anche in altre zone della Capitale. È prevista, infatti, nella giornata di venerdì, la visita del presidente americano Joe Biden a Palazzo Chigi e, a seguire, l’udienza in Vaticano con Papa Francesco.
A conclusione della prima giornata del vertice, inoltre, i leader del G20 si sposteranno alle Terme di Diocleziano e poi al Quirinale, per una cena ospitata dal capo di Stato, Sergio Mattarella. Domenica, inoltre, è previsto un tour nel centro della città, di cui però ancora non si conoscono i dettagli.

Per questo, da sabato fino a lunedì saranno chiuse alcune stazioni della metro, come quelle della linea B Eur Magliana, Eur Palasport, Eur Fermi, Laurentina, Colosseo e Circo Massimo e della linea A, Repubblica. A Termini, invece, resterà chiuso l’accesso della metropolitana a piazza dei Cinquecento.

Chiuse dal tardo pomeriggio di venerdì fino a domenica le corsie centrali di via Cristoforo Colombo, nel tratto che va da via Laurentina a viale dell'Umanesimo, e la corsia laterale all’altezza di viale America.
Nel quartiere sorvegliato speciale saranno chiusi anche gli svincoli del viadotto della Magliana verso via Cristoforo Colombo, viale dell'Artigianato, viale dell'Industria, viale dell'Agricoltura, viale della Civiltà del Lavoro, viale Europa, viale America, viale dell'Arte e viale Africa.
Deviazioni del traffico ci saranno anche nelle vie limitrofe ai luoghi in cui si svolgeranno gli incontri a margine del summit, nel quartiere Prati e Borgo, in centro e nella zona della stazione Termini.

Sabato 30 ottobre, inoltre, sono previste chiusure anche per le manifestazioni che si svolgeranno in piazza San Giovanni, con il sit-in di Rifondazione Comunista, e per il corteo dell’Usb da piazzale Ostiense alla Bocca della Verità.

Ripristinati i controlli alle frontiere

Il Viminale, infine, ha disposto la sospensione dell’accordo di Schengen, con il ripristino dei controlli alle frontiere nazionali fino alle 13 del 1 novembre.
Si tratta, specificano dal ministero dell’Interno, di una “prassi consolidata dagli Stati in occasione di eventi analoghi”. Tutti i ministri dell’Unione Europea sono stati avvertiti della decisione, fa sapere l’Ansa.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала