Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ricciardi: non ancora usciti dalla pandemia

Raffreddore - Sputnik Italia, 1920, 28.10.2021
Seguici su
Secondo il consigliere del ministero della Salute, tra autunno e inverno "inevitabile" aumento dei contagi, ma sarà gestibile con la terza dose di vaccino.
"Non siamo ancora lontanamente usciti dalla pandemia di Covid", ha sostenuto Walter Ricciardi nel suo intervento al Forum Sistema Salute alla Leopolda di Firenze.
Nel suo discorso Ricciardi ha rivendicato la correttezza delle misure draconiane anti-Covid adottate nel Paese nel contesto della pandemia.

"In Italia siamo stati eroici, straordinari, abbiamo preso misure durissime che erano impensabili. Gli altri ci guardavano come matti, ci ritenevano emotivi, ci prendevano quasi in giro. In quel momento abbiamo guidato il mondo e chi ci ha seguito ha avuto meno danni".

Ricciardi ha poi preso atto degli errori commessi durante la seconda e terza ondata a seguito dell'allentamento delle misure, sottolineando il duro prezzo pagato in termini di vite umane.
"Poi abbiamo avuto la seconda e terza ondata che erano evitabili e l'abbiamo pagata con 70mila morti, e lì siamo stati pessimi".
Ricciardi ha poi attribuito merito al presidente del Consiglio Mario Draghi e al ministro della Salute Roberto Speranza di essersi attenuti alle evidenze scientifiche per la gestione della pandemia e per aver avuto una visione di insieme.
"Bisogna dare atto a Draghi e a Speranza che hanno continuato a promuovere l'evidenza scientifica alla base delle decisioni e ora siamo tra i migliori al mondo perché non ci basiamo solo sulla vaccinazione e sulle misure restrittive ma è l'insieme delle misure che va adottato".
Ricciardi ha poi concluso sostenendo che per la stagione autunnale e invernale è scontato un aumento dei casi, tuttavia sarà possibile fronteggiare la situazione, in particolare grazie alla terza dose, partendo dalle categorie più a rischio.
"Certamente ci sarà un aumento dei casi tra l'autunno e l'inverno, ma non sarà drammatico, sarà gestibile, soprattutto se ci approcceremo alla terza dose, come stiamo facendo, per i più fragili".
In precedenza proprio sulla terza dose Walter Ricciardi aveva chiesto che venisse estesa per tutti, prendendo come modello le raccomandazioni dell'Fda statunitense.
Walter Ricciardi - Sputnik Italia, 1920, 17.10.2021
Ricciardi: “Con il 90% di vaccinati allentare lo stato di emergenza ma non abbassare la guardia”
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала