Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Musumeci: 10 mln necessari per interventi urgenti dopo il maltempo sull'isola

© REUTERS / Antonio ParrinelloЗатопленные улицы после ливня на Сицилии
Затопленные улицы после ливня на Сицилии - Sputnik Italia, 1920, 28.10.2021
Seguici su
Stando ai primi danni, in seguito all'eccezionale ondata di maltempo che ha colpito l'isola siciliana, il presidente Nello Musumeci fa sapere che servono dieci milioni.
Questa la cifra ipotizzata dal presidente della regione Sicilia, in base ad un primo sommario conteggio, quando si è ancora nell'emergenza. Soldi che servono per interventi di ''somma urgenza e indifferibili'' e ''circa 100 milioni per interventi strutturali di riduzione del rischio'', riferisce tGcom24.
Già dichiarato lo stato di emergenza e già richiesta a Roma la dichiarazione dello stato di calamità.
Questo mentre il sindaco della città colpita dagli eventi di questi giorni ha dichiarato:

''Mai visto nulla di simile'', le parole del sindaco di Catania Salvatore Domenico Antonio Pogliese.

Scuole e negozi chiusi fino a domani.
Si ricorda che il maltempo degli ultimi due giorni ha causato anche due vittime e risulta ancora un disperso, mentre il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio è a Catania per un vertice sull'emergenza e riferisce da Il Giorno:

"L'evento non è finito. C'è un momento di attenuazione, ma i nostri modelli meteo ci dicono che l'evento tornerà. Diciamo ai cittadini di mantenere alta l'attenzione, di seguire le indicazioni delle autorità perché si aspettano in questa area delle ore che possono essere complicate". I valori parlano in maniera molto chiara. Qua sono caduti millimetri di pioggia impressionanti (600 millimetri in poche ore - n.d.r.)", Fabrizio Curcio, capo della Protezione dell'isola.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала