Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

S-400, senatori USA chiedono a Biden di rinunciare alle sanzioni CAATSA contro l'India

© Sputnik . Vitaliy Ankov / Vai alla galleria fotograficaIl sistema di contraerea S-400 "Triumf"
Il sistema di contraerea S-400 Triumf - Sputnik Italia, 1920, 27.10.2021
Seguici su
L'India è in trattativa con la Federazione Russa per l'acquisto di una partita di sistemi missilistici terra-aria S-400.
I senatori statunitensi e i copresidenti del Caucus indiano, Mark Warner e John Cornyn, hanno invitato il presidente Joe Biden a rinunciare a possibili sanzioni contro l'India per l'acquisto del sistema missilistico antiaereo russo S-400 Triumf.
"Siamo preoccupati che l'imminente trasferimento di questi sistemi innescherà sanzioni ai sensi del Countering America's Adversaries Through Sanctions Act (CAATSA)", hanno affermato Warner e Cornyn in una lettera indirizzata al capo di stato.
I senatori hanno avvertito che "l'applicazione delle sanzioni CAATSA" all'India potrebbe avere "un effetto deleterio sulla collaborazione strategica" tra i due Paesi.

"Così, La incoraggiamo fortemente a concedere una deroga al CAATSA all'India, per il suo acquisto del sistema missilistico terra-aria S-400 Triumf", si legge nella comunicazione dei senatori.

I senatori statunitensi hanno ricordato al presidente Biden che il National Defense Authorization Act (NDAA) del 2019 consente al presidente di emettere una deroga alle sanzioni previste dal CAATSA, se ciò è nell'"interesse nazionale" del Paese.

L'avvertimento del Dipartimento di Stato all'India

La lettera di Warner e Cornyn arriva poche settimane dopo che il vice segretario di Stato americano Wendy Sherman ha avvertito, durante una visita in India, che l'acquisto del sistema missilistico russo S-400 era "pericoloso" e "nell'interesse di nessuno".

"Vogliamo essere molto attenti alle strade future e le discussioni tra i nostri Paesi cercano di risolvere i problemi, e spero che saremo in grado di farlo anche in questo caso", aveva detto la Sherman ad un evento durante la sua visita in India.

Nonostante sia stata avvertita dalle successive amministrazioni statunitensi delle incombenti sanzioni CAATSA, se fosse andato avanti con l'accordo S-400, l'India ha confermato il proprio impegno nella transazione.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала