Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Green pass, dal 3 novembre obbligatorio anche per entrare al Parlamento europeo

© Sputnik . Aleksey Vitvitskiy / Vai alla galleria fotograficaParlamento Europeo
Parlamento Europeo - Sputnik Italia, 1920, 27.10.2021
Seguici su
L'obbligo entrerà in vigore a partire da mercoledì 3 novembre. Levata di scudi dai sindacati secondo cui il provvedimento violerebbe i diritti all'integrità della persona e alla via privata sanciti dalla costituzione belga.
Sarà obbligatorio mostrare il Green pass per accedere agli edifici del Parlamento europeo a Bruxelles, Strasburgo e Lussemburgo.
Il provvedimento entrerà in vigore a partire da mercoledì 3 novembre fino al 31 gennaio 2022.
Contro l'obbligo è arrivata la levata di scudi dei sindacati che rappresentano i circa 8.000 dipendenti dell'Europarlamento.
Il no arriva nell'assemblea straordinaria di lunedì “dopo una lunga e seria riflessione nel tentativo di trovare il giusto equilibrio tra bene comune e diritti individuali", dicono i sindacalisti, secondo quanto riporta eunews.it.
L'obbligo di Green pass sarebbe incostituzionale, fra le tante ragioni elencate dai rappresentanti dei lavoratori, in quanto "violerebbe la Carta dei diritti fondamentali, vale a dire l’articolo 3 sul diritto all’integrità della persona e l’articolo 7 sul diritto alla vita privata” della costituzione belga.

Green pass al Senato

Per entrare a Palazzo Madama è necessario mostrare il Green pass. La decisione è stata adottata dal Consiglio di presidenza del Senato la scorsa settimana, dopo il tentativo di una senatrice di prendere parte ai lavori della commissione Affari Costituzionali senza il certificato verde.
La senatrice Laura Granato è riuscita dapprima ad entrare dall'ingresso laterale di di S. Luigi dei francesi, pur rifiutando di mostrare il codice Qr. Una volta giunta in aula è stata sanzionata con l'interdizione dai lavori parlamentari per dieci giorni, con decurtazione della diaria.
Dopo questo episodio il Consiglio di presidenza del Senato che ha esaminato il caso di Laura Granato, ha deciso per il divieto di accesso senza Green pass in Senato e nei palazzi adiacenti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала