Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Migranti, S.O.S di Alarm Phone: 68 persone in pericolo al largo della Libia

© AP Photo / Emilio MorenattiMigranti e rifugiati aiutati dai membri dell'ONG spagnola Proactiva Oper Arms nel mar Mediterraneo nei pressi di Libia (foto d'archivio)
Migranti e rifugiati aiutati dai membri dell'ONG spagnola Proactiva Oper Arms nel mar Mediterraneo nei pressi di Libia (foto d'archivio) - Sputnik Italia, 1920, 24.10.2021
Seguici su
Sul barcone in difficoltà a causa del maltempo viaggiano diversi bambini, secondo quanto comunica la linea di soccorso umanitario in mare.
Alarm Phone ha lanciato una nuova richiesta di soccorso per un'imbarcazione alla deriva nel Mediterraneo. A bordo viaggiano 68 persone in fuga dalla Libia. Al momento della segnalazione lo scafo si trovava nella SAR maltese.
"S.O.S nella SAR di Malta ! Siamo in contatto con 68 persone, tra cui molti bimbi, in pericolo e in fuga dalla Libia. Autorità allertate 15h fa! Hanno problemi col motore e ci sono vento forte e mare duro. Chiediamo alle autorità europee di rispettare il loro dovere di soccorso!", si legge in un tweet.
Poco prima era arrivato un altro allarme per un gommone con 60 migranti a rischio imminente nel Mediterraneo Centrale.
"La barca si sta sgonfiando e sta entrando acqua. Temiamo il peggio se le autorità informate 11 ore fa, non immediatamente", comunica Alarm Phone su Twitter.
Il peggioramento delle condizioni metereologiche rende difficile la navigazione nel Mediterraneo. Poco più di 24 ore fa la nave Sea Watch 3 ha fatto il suo ingresso nel porto ragusano di Pozzallo con 406 migranti a bordo, riscattate dalle acque durante varie operazioni di salvataggio in mare.
"Dopo una notte difficile SeaWatch3 è arrivata a Pozzallo. Le 406 persone a bordo sono stremate e ulteriormente provate dalla tempesta, le onde e il mal di mare che hanno dovuto sopportare nelle ultime ore", ha scritto l'equipaggio.
La nave Aita Mari, della ong Salvamento Maritimo Humanitario, è in attesa dell'autorizzazione allo sbarco per le 105 persone a bordo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала