Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Meglio il carcere che la convivenza con la moglie, evade dai domiciliari e si fa arrestare

CC0 / / sposa
sposa - Sputnik Italia, 1920, 24.10.2021
Seguici su
È successo a Guidonia, in provincia di Roma, dove un 30enne di origini albanesi si è presentato alla caserma dei Carabinieri chiedendo di essere arrestato.
La convivenza con la moglie era diventata impossibile. Così un 30enne agli arresti domiciliari a Guidonia, in provincia di Roma, ha preso una decisione insolita: si è presentato alla caserma dei Carabinieri e ha chiesto di farsi arrestare e tornare in carcere.
Il militare dell'Arma che ha accolto l'uomo, già noto alle forze dell'ordine per altri reati, è rimasto inizialmente sorpreso, pensando di essere vittima di uno scherzo.
Il 30enne, di origini albanesi, però, ha spiegato ai militari di non essere più in grado di sopportare la convivenza forzata con la moglie.
L'uomo, esasperato dalla situazione, ha deciso che l'unico modo per sottrarsi alla moglie era quello di evadere dai domiciliari e presentarsi ai Carabinieri.
La richiesta, insolita, è stata quella di scontare la pena in carcere. I militari lo hanno arrestato con l'accusa di evasione e l'uomo è stato trasferito in prigione.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала