Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Difesa, Qatar scontento degli USA: chiede di comprare droni, ma da Washington nessuna risposta

© Sputnik . Valery Melnikov / Vai alla galleria fotograficaAeroporto di Doha, Qatar
Aeroporto di Doha, Qatar - Sputnik Italia, 1920, 24.10.2021
Seguici su
Il Qatar è scontento della mancanza di una risposta degli Stati Uniti alla sua richiesta di vendita di droni nonostante l'assistenza fornita agli Stati Uniti nell'operazione di evacuazione dall'Afghanistan, riporta il giornale Wall Street Journal.
Il quotidiano riferisce che una richiesta per l'acquisto di quattro droni militari era stata presentata più di un anno fa.
"Il Dipartimento di Stato non ha ancora risposto alla richiesta del Qatar che riguarda i droni e i funzionari si rifiutano di dire perché", scrive il giornale.
L'articolo osserva che tale situazione avviene nel contesto dell'assistenza fornita dal Qatar mentre gli Stati Uniti stavano evacuando dall'Afghanistan i propri cittadini e gli afghani che hanno collaborato con le missioni straniere.
Il giornale afferma che il Qatar avrebbe utilizzato i droni per monitorare gli impianti di gas, nonché durante i mondiali di calcio che si disputeranno nel Paese. L'affare era stato stimato in 600 milioni di dollari.
"Dal nostro punto di vista, è deludente che non ci sia una chiara indicazione del motivo per cui la risposta alla nostra richiesta viene ritardata. Le recenti operazioni di evacuazione in Afghanistan dimostrano che il Qatar è sempre pronto a sostenere i suoi alleati ai fini di sicurezza e stabilità", cita il giornale un funzionario del governo del qatariota anonimo.

Situazione in Afghanistan

Agli inizi di agosto il movimento radicale Talebani* ha intensificato l'offensiva contro le forze governative afghane. Il 15 agosto i ribelli sono entrati a Kabul e il giorno dopo hanno dichiarato la fine della guerra.
Le ultime due settimane di agosto dall'aeroporto di Kabul, controllato dall'esercito americano, c'è stata un'evacuazione di massa di cittadini dei paesi occidentali e afgani che hanno collaborato con le missioni straniere.
La notte del 31 agosto, le forze armate statunitensi hanno lasciato l'aeroporto di Kabul, ponendo fine ad una presenza militare durata quasi 20 anni.
Quando le truppe internazionali si sono ritirate dal Paese e le evacuazioni si sono concluse, i talebani hanno annunciato la composizione del loro governo ad interim, guidato da Mohammad Hasan Akhund, ex ministro degli Esteri durante il precedente governo talebano, che è sanzionato dalle Nazioni Unite dal 2001.
*Organizzazione terroristica estremista illegale in Russia ed in altri Paesi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала