Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Caso Denise Pipitone, verso l'archiviazione anche le nuove indagini

© AP Photo / Plinio LepriLa madre della ragazza scomparsa Denise Pipitone con le sue foto a Roma
La madre della ragazza scomparsa Denise Pipitone con le sue foto a Roma - Sputnik Italia, 1920, 23.10.2021
Seguici su
Il prossimo 23 novembre il tribunale dovrà esprimersi sulla richiesta della procura di Marsala di archiviare anche l’indagine ultima sul caso della piccola Denise Pipitone, inchiesta che coinvolge Anna Corona e Giuseppe della Chiave.
E questa volta si potrebbe trattare anche di un'archiviazione definitiva, a meno di colpi di scena da qui al 23 novembre, del caso di Denise Pipitone. Forse la vicenda di cronaca nera che più di altre ha resistito al tempo e allo tsunami quotidiano di notizie che affollano i nostri dispositivi.
Piera Maggio e il vero padre di Denise, Pietro Pulizzi, attraverso il loro avvocato, hanno presentato richiesta di opposizione all’archiviazione dell’inchiesta che per loro rappresenta una porticina aperta sulla verità. Ma per la magistratura, evidentemente, così non è, e le responsabilità sono da cercare altrove.
Il mistero sulla scomparsa di Denise Pipitone, come di migliaia di altri bambini in Italia, resta, e probabilmente, è destinato a permanere. Almeno fino a quando i colpevoli non decideranno di pentirsi e di consegnare tutta la verità in una caserma dei Carabinieri o presso un commissariato di Polizia.

Mazara del Vallo, 1° settembre 2004

La vita di Denise Pipitone sembra essersi congelata, fermata quell’1° settembre del 2004, quando sparì da Mazara del Vallo.
Errori giudiziari? Errori nel condurre le indagini? Delitto perfetto? Nessuna di queste e di tante altre domande sono mai state chiarite fino in fondo.
Resta di vero solo che Denise Pipitone è sparita e di lei non si sa più nulla da quel giorno.
Denise è ancora viva? Negli anni, molte ragazze con la sua stessa età si sono fatte avanti, ma gli esami del DNA hanno sempre smentito anche le forti somiglianze. America Latina, poi Russia, e ancora Italia, tante segnalazioni che non hanno mai portato al risultato sperato.
Oppure Denise non c’è più, inghiottita da chi voleva che sparisse per sempre. E se così è stato, allora, perché e dov’è il suo corpo?
La storia ha congelato la vita di Denise Pipitone, a distanza di oltre 17 anni tutto resta fermo a quella mattina del 1° settembre 2004. La vediamo mentre inseguiva un suo cugino, giocare e sorridere, una zia alle 11:45 la vede per l’ultima volta sul marciapiede, in strada. L’ultima fotografia della memoria, poi il mistero inghiotte la sua vita.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала