Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Draghi dice sì alla terza dose di vaccino contro il Covid

© Foto : CC-BY-NC-SA 3.0 IT / Palazzo ChigiIl Presidente del Consiglio, Mario Draghi, partecipa al Vertice UE-Balcani occidentali
Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, partecipa al Vertice UE-Balcani occidentali - Sputnik Italia, 1920, 22.10.2021
Seguici su
Secondo il presidente del Consiglio, "sarà necessaria".
Rispondendo ad una precisa domanda, il premier Mario Draghi ha espresso favorevole alla terza dose di richiamo di vaccino anti-Covid, condividendo quanto detto in precedenza dal ministro della Salute Roberto Speranza, che aveva parlato di rivaccinazione necessaria per alcune categorie in particolare.
"La terza dose sarà necessaria. Da quel che si capisce e da quel che il ministro Speranza ha detto, sarà necessaria per certe categorie specialmente: come al solito si procederà in ordine di importanza, di fragilità, di vulnerabilità, di età, per differenti categorie", le parole del presidente del Consiglio a margine del Consiglio europeo.
Draghi ha poi commentato il lieve aumento dei contagi in Italia verificatosi negli ultimi giorni.
"I contagi sono molto più in salita in altri paesi europei. Finora in Italia i contagi sono maggiori rispetto a pochi giorni fa, bisogna capire se sono maggiori perché il numero di tamponi è aumentato o se è il prodotto di una diffusione. Noi abbiamo vaccinato di più rispetto ad altri Paesi europei", ha affermato Draghi, osservando che l'Italia ha mantenuto le misure anti-contagio come le mascherine e il distanziamento sociale a differenza del Regno Unito, dove l'impennata dei nuovi casi è più sensibile.
"I cittadini hanno fatto del loro meglio, con grande senso di responsabilità", ha aggiunto Draghi.
In precedenza Walter Ricciardi, consigliere del ministero della Salute, si era espresso a favore della terza dose per tutti riferendosi alle raccomandazioni dell'Fda, l'ente regolare statunitense sui medicinali.
La seduta del Consiglio Europeo del 25 maggio - Sputnik Italia, 1920, 22.10.2021
Consiglio europeo, bisogna superare l’esitazione sui vaccini dei cittadini
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала