Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Putin ribadisce contrarietà all'obbligo vaccinale contro il Covid

© Sputnik . Alexey DanichevVladimir Putin
Vladimir Putin - Sputnik Italia, 1920, 21.10.2021
Seguici su
Il presidente russo Vladimir Putin ha affermato di non sostenere l'obbligo vaccinale contro il coronavirus, poiché qualsiasi decisione imposta può essere aggirata; inoltre in Russia, la vaccinazione obbligatoria è possibile solo se inclusa nel calendario nazionale delle vaccinazioni preventive.
"Nel nostro Paese la vaccinazione diventa obbligatoria se è inclusa nel calendario nazionale, ma la vaccinazione contro il contagio da coronavirus non è inclusa nel calendario nazionale, quindi in questo senso non è obbligatoria. Ma non è una questione di obbligo, non sostengo molto l'obbligo. Poiché qualsiasi decisione imposta può essere aggirata", ha detto intervenendo al Forum di Valdai.
Putin ha spiegato perché non sostiene l'obbligo vaccinale contro il coronavirus in Russia, affermando che qualsiasi decisione imposta può essere aggirata.
"Non è una questione di obbligo, non sostengo davvero l'obbligo. Ecco perché, perché qualsiasi decisione imposta può essere aggirata. Si compreranno i certificati", ha detto Putin al Forum di Valdai.
Secondo la sede operativa della lotta al Covid, al 15 ottobre 47.558.639 persone in Russia, su una popolazione di circa 160 milioni, hanno completato il ciclo vaccinale contro il Covid-19.
Russian President Vladimir Putin addresses the participants of the World Economic Forum's annual meeting in Davos on 27 January 2021 - Sputnik Italia, 1920, 08.06.2021
Putin: presto per cantare vittoria sul coronavirus, necessario trarre lezione da pandemia
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала