Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pizze 'gourmet' con falsi ingredienti Dop e Igp: denunciati sette imprenditori

CC0 / / Italian pizza
Italian pizza - Sputnik Italia, 1920, 21.10.2021
Seguici su
La frode è stata scoperta dai Reparti per Tutela Agroalimentare dei carabinieri. Denunciati sette imprenditori, che utilizzavano prodotti di dubbia qualità spacciati per Dop e Igp.
Di 'stellato' avevano soltanto il prezzo, visto che gli ingredienti che venivano spacciati come Dop e Igp in realtà erano di bassa qualità e spesso surgelati.
Per questo una serie di pizzerie 'gourmet' sono finite nel mirino dei carabinieri dei Reparti per Tutela Agroalimentare a Roma, Torino, Parma, Salerno e Messina.
I locali erano menzionati nelle principali guide enogastronomiche come indirizzi imperdibili per gustare pizze fuori dal comune, con ingredienti ricercati e di qualità.
Dall’indagine dei militari, invece, è emerso come le proposte messe nero su bianco sul menù non corrispondevano minimamente alle materie prime effettivamente utilizzate per confezionare il prodotto.
Insomma, i prodotti, spacciati per freschi, spesso erano surgelati, mentre gli ingredienti a marchio Dop e Igp in realtà non facevano parte del circuito.
Per questo, i titolari dei sette esercizi, controllati durante l’operazione Margherita dei carabinieri, sono stati denunciati per “frode in commercio”.
Non solo. Nei menu mancavano anche gli elenchi degli allergeni e per alcuni prodotti, invece, con buona pace della qualità millantata, mancava addirittura la tracciabilità. Circa 20 chili di generi alimentari destinati ai clienti sono finiti sotto sequestro.
Gli imprenditori, come riferisce l’agenzia Askanews, sono stati sanzionati per un totale di oltre 18mila euro e in tre sono stati diffidati.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала