Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

M5S batte il chiodo su green pass e vaccini: La pandemia non è finita

Logo del M5S - Sputnik Italia, 1920, 21.10.2021
Seguici su
“Pensare che la pandemia da Covid-19 sia finita e che possiamo archiviare immediatamente tutte le misure sin qui messe in atto per fronteggiare l'emergenza è il più grande errore che si possa fare”, dice una nota del Movimento 5 Stelle.
E fa notare quanto accade in altri paesi vicini e alleati: “Come si evince da quanto sta accadendo in Paesi come Gran Bretagna e Russia, dove si sta riaffacciando lo spettro del lockdown, il Sars-CoV-2 resta una grave minaccia per la salute”.
E quindi “se l'Italia oggi si trova in una situazione migliore è solo grazie all'alta percentuale di vaccinati, al green pass e alle misure di distanziamento che non sono mai state revocate”.
La nota delle deputate e dei deputati del MoVimento 5 stelle in commissione Affari sociali alla Camera, seguono quanto detto sullo stesso tema dal loro ex capo politico, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.
Ma i grillini si concentrano in particolare su “quanto sta accadendo Oltremanica è per tutti un monito ad agire con la massima prudenza: il virus non è sconfitto, resterà endemico e se non ci proteggeremo adeguatamente continueranno i ricoveri e i decessi”.
Ecco perché “con il green pass abbiamo contribuito a rendere più sicuri i luoghi di aggregazione e quelli di lavoro: la strada da seguire è questa, mentre tornare indietro significherebbe interrompere questo processo virtuoso e mettere a rischio la ripartenza del Paese”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала