Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L'Oms conferma: la valutazione di Sputnik V per l'autorizzazione è nelle fasi finali

© Sputnik . Sputnik / Vai alla galleria fotograficaIl vaccino russo contro COVID-19 Sputnik V
Il vaccino russo contro COVID-19 Sputnik V - Sputnik Italia, 1920, 20.10.2021
Seguici su
Per il direttore del Fondo sovrano russo Kirill Dmitriev, entro 2 mesi il vaccino russo otterrà l'autorizzazione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità.
L'analisi dello Sputnik V per l'approvazione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità è nelle sue fasi finali, ha confermato la stessa organizzazione.
"Un team di ispettori dell'Oms dovrebbe recarsi presto in Russia per completare tutti i controlli e redarre i documenti necessari sullo Sputnik V", hanno dichiarato su Twitter gli sviluppatori del vaccino.
Come ha osservato il direttore del Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF) Kirill Dmitriev, il fondo sovrano russo, responsabile della commercializzazione all'estero del preparato, ritiene che nei prossimi due mesi il siero anti-Covid del Centro Gamaleya otterrà il placet dell'Oms.
Alla fine di settembre, il ministro della Salute Mikhail Murashko ha incontrato il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus. Le parti erano convinte che non ci fossero ostacoli al lavoro per il riconoscimento dello Sputnik V.
Secondo il direttore del Centro Gamaleya Alexander Ginzburg, le principali difficoltà su questo percorso sono legate alla lotta per i finanziamenti dai fondi internazionali, che finanziano la vaccinazione nei Paesi che non sono sono riusciti a sviluppare un proprio vaccino o non hanno i soldi per acquistare le dosi. Secondo l'esperto, si tratta di decine di miliardi di dollari.
Vaccinazione con Sputnik V - Sputnik Italia, 1920, 20.10.2021
Ricerca mostra vantaggi del vaccino con vettore adenovirale umano, potrebbe promuovere Sputnik V
Lo Sputnik V è stato approvato in 70 Paesi, con una popolazione totale di quattro miliardi di persone, più del 50% della popolazione mondiale. Il vaccino è il secondo al mondo per numero di approvazioni ricevute dagli enti governativi competenti. La vaccinazione rimane il modo più affidabile per proteggersi dal Covid, sottolineano gli esperti. Secondo il ministro della Salute russo Murashko, la percentuale di vaccinati tra i malati gravi di Covid-19 è inferiore allo 0,03%, mentre la stragrande maggioranza dei pazienti negli ospedali non è vaccinata.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала