Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Anche San Marino in campo per il clima: "Laboratorio per la sostenibilità ambientale"

© Foto : Evgeny UtkinVista di San Marino
Vista di San Marino - Sputnik Italia, 1920, 20.10.2021
Seguici su
In vista della partecipazione della Repubblica sul Titano alla Cop26 di Glasgow, sono state presentate le linee guida per lo sviluppo sostenibile del territorio.
I 'Fridays for future' sono arrivati a San Marino. Anche la Repubblica più antica del mondo scende in campo per il clima, in vista della partecipazione alla conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici di Glasgow, che si aprirà il prossimo 31 ottobre sotto la presidenza del Regno Unito e andrà avanti fino al prossimo 12 novembre.
“Credo che la Repubblica di San Marino possa fare la differenza”, ha detto il segretario di Stato per il Territorio e l’Ambiente, Stefano Canti, intervistato dai media locali.

Con il suo territorio e la sua popolazione, questo Stato in miniatura può diventare, assicura la Reggenza, un vero e proprio "laboratorio" per l’implementazione delle strategie, per raggiungere gli obiettivi della Cop26 sulla sostenibilità.

La partecipazione al summit, ha detto ancora Canti, come si legge su Rtv San Marino, è un'“opportunità storica”.

Per questo, a palazzo Begni si sono riuniti rappresentanti politici e della società civile, per discutere sulle proposte che San Marino illustrerà alla Cop26. Si tratta di una serie di progetti che riguardano la mobilità sostenibile, lo sviluppo delle energie rinnovabili e la tutela dell’ecosistema e della biodiversità.

La sostenibilità, è emerso dall’incontro, non è soltanto la chiave per combattere la crisi climatica, ma anche un'opportunità di crescita economica, dopo la stagnazione provocata dalla pandemia.
Alla conferenza di Glasgow parteciperanno anche il presidente USA Joe Biden, il suo predecessore Barack Obama e la famiglia reale inglese, che è scesa in campo in queste settimane per promuovere la conferenza.
Assente eccellente, invece, dovrebbe essere il presidente cinese, Xi Jinping, che non ha ancora confermato la sua presenza, nonostante Pechino sia uno dei principali protagonisti del dossier.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала