Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Aedes koreicus, la 'zanzara coreana' resistente al freddo invade il nord Italia

© Foto : PixabayZanzara
Zanzara - Sputnik Italia, 1920, 20.10.2021
Seguici su
Il nord Italia è nel mirino di una zanzara dotata di tutto l’occorrente per resistere al freddo, anche a quote collinari o montane. Si chiama Aedes koreicus o, più comunemente, zanzara coreana.
Individuata per la prima volta nel 2011 a Belluno, è ora diffusa a Bergamo e Brescia e rispettive province.
La sua diffusione è ormai accertata in Veneto e Trentino, ma si sta diffondendo rapidamente anche in Lombardia, come ha dimostrato uno studio condotto dall’Università degli Studi di Milano e reso noto dall’Ansa.

Com’è arrivata la zanzara coreana in Italia?

Come ha fatto la zanzara coreana a giungere in Italia? La spiegazione che si sono dati gli scienziati è quanto mai semplice: a bordo degli aerei provenienti dall’Asia.
La zanzara coreana, infatti, è endemica non solo in Corea del Sud, ma anche in Giappone e nel nord della Cina, nonchè in alcune zone della Russia.
L’Università di Milano ha studiato nello specifico Bergamo e Brescia e ritiene che la zanzara sia arrivata letteralmente atterrando all’aeroporto di Orio al Serio e, da lì, si sia diffusa in 10 anni in tutta l’area.
Prepariamoci, quindi, a dover sopportare il fastidioso ronzio tipico delle zanzare anche durante i mesi invernali.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала