Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mistero per i teschi di cartapesta sulle statue: chi c'è dietro l'azione in tutta Italia

© Foto : Sergio ValentinoStatua con teschio
Statua con teschio - Sputnik Italia, 1920, 19.10.2021
Seguici su
Probabilmente un atto dimostrativo del gruppo ambientalista Extinction Rebellion. Azioni simili anche a Napoli, Venezia, Padova, Napoli e Firenze.
Nessuna rivendicazione ufficiale per la protesta simbolica messa in atto in diverse città italiane, dove alcuni monumenti e statue si sono “svegliati” con al posto della testa un teschio di cartapesta circondato da foglie, fiori e una X di scotch nero sulla bocca.
È successo anche a Milano dove la statua di Alessandro Manzoni a piazza San Fedele, quella di Leonardo da Vinci in piazza della Scala e quella di Francesco Hayez a Brera sono state ritrovate all’alba con le installazioni.
Un’azione probabilmente messa in atto dal gruppo ambientalista Extinction Rebellion.

Casi simili in altre città

Anche a Napoli, Venezia, Padova si sono verificati episodi simili a quelli di Milano.
E tutto far pensare che si tratti di un atto dimostrativo dei membri di Extinction Rebellion, movimento nato nel 2018 in Gran Bretagna "in risposta alla devastazione ecologica causata dalle attività umane, basato sui risultati scientifici”.
A Firenze, infatti, tre uomini e una donna, di età compresa tra i 26 e i 60 anni, sono stati fermati e denunciati per deturpamento di beni di interesse storico artistico. Erano stati ripresi mentre piazzavano le stesse maschere su due statue.
“Il movimento chiama alla disobbedienza civile non violenta per chiedere ai governi di invertire la rotta che ci sta portando verso il disastro climatico e ecologico", si legge sul sito.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала