Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Facebook patteggia con autorità USA: multa grossa per discriminazione lavoratori stranieri

© AP Photo / Thibault CamusLogo Facebook
Logo Facebook - Sputnik Italia, 1920, 19.10.2021
Seguici su
Facebook ha accettato di pagare una multa di 4,75 milioni di dollari come parte dell'accordo patteggiato sulla causa per discriminazione intentata da parte del dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, e fino a 9,5 milioni di dollari di risarcimento alle vittime.
"Nel quadro del patteggiamento Facebook pagherà una sanzione civile di $ 4,75 milioni agli Stati Uniti e fino a $ 9,5 milioni alle vittime della presunta discriminazione da parte della società", fa sapere il dicastero in una nota.
Il dipartimento osserva che si tratta della multa più grande nella storia dell'applicazione delle disposizioni anti-discriminazione della legge sull'immigrazione e sulla cittadinanza.
I reclami del dipartimento di Giustizia e del dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti riguardavano la posizione dell'azienda, che avrebbe rifiutato di assumere americani con lo status di rifugiato, dando la preferenza a coloro che avevano visti temporanei. Secondo le autorità, Facebook avrebbe riservato illegalmente posti per lavoratori immigrati che stava sponsorizzando per ottenere la carta verde invece di assumere lavoratori americani.

"Facebook non è al di sopra della legge e deve rispettare le leggi, che vietano pratiche di assunzione discriminatorie", cita la nota l'assistente del procuratore generale Kristen Clarke della divisione diritti civili del Dipartimento di Giustizia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала