Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Conferenza sul clima COP26, i voli easyJet da Gatwick saranno riforniti con carburante biologico

© REUTERS / Regis DuvignauUn aereo di EasyJet
Un aereo di EasyJet - Sputnik Italia, 1920, 19.10.2021
Seguici su
L'aeroporto britannico Gatwick è stato rifornito per la prima volta di carburante aereo biologico. A consegnarlo è stata la compagnia finlandese Neste, appositamente per i voli di easyJet che il vettore opererà verso Glasgow nel periodo in cui sarà in corso il vertice sui cambiamenti climatici COP26.
A giugno, Neste aveva fornito bio carburante per aerei anche all'aeroporto Heathrow di Londra, durante il summit G7, tenutosi dall'11 al 13 del mese.

"Il carburante aereo ecosostenibile è stato consegnato per la prima volta all'aeroporto di Gatwick, grazie alla collaborazione tra Neste, Q8Aviation, easyJet e Gatwick Airport Ltd", afferma un comunicato della compagnia finlandese.

Neste rifornirà 42 voli della easyJet, 39 dei quali opereranno lungo la tratta Gatwick-Glasgow durante la conferenza sul clima COP26, che si terrà dal 31 ottobre al 12 novembre.

"Su tutti i 42 voli, le emissioni di gas serra saranno ridotte ad un massimo di 70 tonnellate, il che testimonia l'intenzione del settore di ridurre le emissioni di gas serra, per raggiungere emissioni zero entro il 2050", sottolinea la società.

Il carburante per aerei ecosostenibile di Neste è completamente certificato e realizzato al 100% con rifiuti riciclabili ecosostenibili e residui di prodotti grezzi, come olio di cucina riciclato e resti di grasso animale. Nella sua forma più pura e per tutto il suo ciclo di vita, il carburante per aerei ecosostenibile di Neste può ridurre le emissioni di gas serra fino all'80%, rispetto all'utilizzo di combustibili fossili.
Neste è uno dei leader nella produzione di carburante diesel rinnovabile e carburanti biologici per aviazione; produttore di biocarburanti e bioplastiche, si occupa di raffinazione e vendita al dettaglio di prodotti petroliferi, attraverso la propria rete di stazioni di servizio negli Stati baltici e in Finlandia. Nel 2020, Neste ha fatturato 11,8 miliardi di euro, di cui il 94% dell'utile dell'azienda è arrivato dai prodotti per le energie rinnovabili. Il primo azionista della società (46,49%) è il governo finlandese. Le azioni sono quotate al Nasdaq.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала