Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Archeologia, spada dell'era crociata trovata in mare da un subacqueo israeliano

Seguici su
Secondo quanto riferito dall'Autorità israeliana per le antichità, un residente di Atlit ha trovato un'antica spada in mare e l'ha consegnata allo stato.
© REUTERS / Ronen Zvulun

"Il subacqueo ha scoperto una spada crociata di 900 anni al largo della costa del Carmelo. La scoperta della spada suggerisce che la baia naturale in cui è stata trovata fosse usata come ancoraggio per le navi durante l'era crociata", ha detto l'agenzia in un dichiarazione.

"Il subacqueo ha scoperto una spada crociata di 900 anni al largo della costa del Carmelo. La scoperta della spada suggerisce che la baia naturale in cui è stata trovata fosse usata come ancoraggio per le navi durante l'era crociata", ha detto l'agenzia in un dichiarazione. - Sputnik Italia
1/7

"Il subacqueo ha scoperto una spada crociata di 900 anni al largo della costa del Carmelo. La scoperta della spada suggerisce che la baia naturale in cui è stata trovata fosse usata come ancoraggio per le navi durante l'era crociata", ha detto l'agenzia in un dichiarazione.

© REUTERS / Ronen Zvulun

Tra i frammenti di ceramica è stata vista un'arma con una lama di un metro e un'elsa di 30 centimetri, nonché àncore di pietra e metallo.

Tra i frammenti di ceramica è stata vista un'arma con una lama di un metro e un'elsa di 30 centimetri, nonché àncore di pietra e metallo. - Sputnik Italia
2/7

Tra i frammenti di ceramica è stata vista un'arma con una lama di un metro e un'elsa di 30 centimetri, nonché àncore di pietra e metallo.

© REUTERS / Ronen Zvulun

I manufatti, rimasti per diversi secoli sul fondo del mare, sono stati scoperti grazie alle correnti e alle onde, che hanno spostato lo strato superiore di sabbia che li nascondeva.

I manufatti, rimasti per diversi secoli sul fondo del mare, sono stati scoperti grazie alle correnti e alle onde, che hanno spostato lo strato superiore di sabbia che li nascondeva. - Sputnik Italia
3/7

I manufatti, rimasti per diversi secoli sul fondo del mare, sono stati scoperti grazie alle correnti e alle onde, che hanno spostato lo strato superiore di sabbia che li nascondeva.

© REUTERS / Ronen Zvulun

Temendo che il ritrovamento venisse nuovamente ricoperto, o addirittura rubato, il subacqueo lo ha portato a riva e, in seguito, ha contattato l'Autorità israeliana per le antichità.

Temendo che il ritrovamento venisse nuovamente ricoperto, o addirittura rubato, il subacqueo lo ha portato a riva e, in seguito, ha contattato l'Autorità israeliana per le antichità. - Sputnik Italia
4/7

Temendo che il ritrovamento venisse nuovamente ricoperto, o addirittura rubato, il subacqueo lo ha portato a riva e, in seguito, ha contattato l'Autorità israeliana per le antichità.

© REUTERS / Ronen Zvulun

"La spada, conservata in perfette condizioni è un bellissimo e raro reperto, appartenuto a un cavaliere crociato. È ricoperta di escrescenze di organismi marini e, a quanto pare, fatta di ferro. È bello trovare un manufatto così personale, che riportarti indietro di 900 anni, in un'altra epoca con cavalieri, armature e spade", ha commentato l'ispettore Nir Distelfeld.

"La spada, conservata in perfette condizioni è un bellissimo e raro reperto, appartenuto a un cavaliere crociato. È ricoperta di escrescenze di organismi marini e, a quanto pare, fatta di ferro. È bello trovare un manufatto così personale, che riportarti indietro di 900 anni, in un'altra epoca con cavalieri, armature e spade", ha commentato l'ispettore Nir Distelfeld. - Sputnik Italia
5/7

"La spada, conservata in perfette condizioni è un bellissimo e raro reperto, appartenuto a un cavaliere crociato. È ricoperta di escrescenze di organismi marini e, a quanto pare, fatta di ferro. È bello trovare un manufatto così personale, che riportarti indietro di 900 anni, in un'altra epoca con cavalieri, armature e spade", ha commentato l'ispettore Nir Distelfeld.

© REUTERS / Ronen Zvulun

Il dipartimento ha dato un riconoscimento al senso civico al residente di Atlit Shlomo Katsin.

Il dipartimento ha dato un riconoscimento al senso civico al residente di Atlit Shlomo Katsin. - Sputnik Italia
6/7

Il dipartimento ha dato un riconoscimento al senso civico al residente di Atlit Shlomo Katsin.

© REUTERS / Ronen Zvulun

Gli archeologi israeliani hanno notato che, grazie alla maggior popolarità degli sport subacquei, sempre più reperti interessanti vengono ritrovati per caso.

Gli archeologi israeliani hanno notato che, grazie alla maggior popolarità degli sport subacquei, sempre più reperti interessanti vengono ritrovati per caso. - Sputnik Italia
7/7

Gli archeologi israeliani hanno notato che, grazie alla maggior popolarità degli sport subacquei, sempre più reperti interessanti vengono ritrovati per caso.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала