Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Roma, maxi rissa all'alba tra bande rivali: un peruviano in prognosi riservata

Auto della polizia italiana - Sputnik Italia, 1920, 18.10.2021
Seguici su
Rissa dopo la serata al pub, un 34enne ferito a coltellate in via Giussano, nei pressi di Porta Maggiore. A chiamare i soccorsi un passante. E' caccia a sette persone coinvolte nelle violenze.
Un uomo è stato gravemente ferito a coltellate durante una rissa in strada, scoppiata all'alba di questa mattina tra via Alberto da Giussano e la Prenestina, non molto distante da Porta Maggiore.
Secondo quanto riporta Roma Today, il ferito ha 34 anni ed è di nazionalità peruviana. Al momento risulta ricoverato in prognosi riservata.
La violenza sarebbe esplosa fra due gruppi rivali dopo una notte trascorsa al pub, secondo quanto riportato da Roma Today e Repubblica. Otto persone di origine sudamericana, secondo quanto riferito da alcuni testimoni, si sono affrontate davanti ad un locale su via Giussano intorno alle 6.30 del mattino.
Prima sono partiti i calci e i pugni, poi qualcuno ha tirato fuori un coltello colpendo il 34enne, che è caduto a terra con una ferita alla testa. Davanti alla gravità della situazione gli altri sette sono fuggiti .
Un passante ha allertato i soccorsi che hanno trasportato in codice rosso il ferito all'ospedale Umberto primo. Sul luogo sono giunte 8 volanti della polizia, che ha trovato, oltre ad una lunga scia di sangue, cocci di vetro e una spranga, secondo quanto riferisce Roma Today. Le tracce sono state repertate ed analizzate dalla scientifica.
I residenti hanno dichiarato che non è la prima volta che simili episodi di violenza si verificano nella zona. Il traffico automobilistico ha subito deviazioni e rallentamenti per consentire le indagini.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала