Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid in Italia: 1.597 nuovi casi, 44 decessi, terapie intensive in aumento

© Sputnik . Evgeny UtkinUna donna in mascherina con un cane
Una donna in mascherina con un cane - Sputnik Italia, 1920, 18.10.2021
Seguici su
I ricoveri nei reparti ordinari degli ospedali aumentano di 54 unità, mentre sono in tutto 358 i pazienti Covid in terapia intensiva, 9 in più rispetto a ieri.
Il bollettino sulla pandemia di Covid-19 trasmesso lunedì 18 ottobre dal ministero della Salute mostra un livello di contagi sotto quota 2.000, ma un tasso di positività in lieve crescita. In aumento anche i ricoveri in area medica e nelle terapie intensive.
Nelle ultime 24 ore sono stati accertati 1.597 nuovi casi, in calo rispetto ai 2437 positivi di ieri. I tamponi eseguiti sono 219.878 fra molecolari e rapidi. In lieve aumento il tasso di positività che passa dallo 0.6 allo 0,7 per cento.
Quest'oggi sono stati registrati 44 decessi, in netto aumento rispetto ai 24 morti di domenica, mentre il numero di guariti o dimessi dagli ospedali è 2.756.
Il numero degli attuali positivi scende a 76.363, con una flessione di 1.206 unità rispetto al giorno precedente.
La regione con il maggior incremento dei casi è la Sicilia con 260 nuovi positivi, seguita da Emilia Romagna con 209 casi e Lazio con 202.
Per quanto riguarda i dati sulle ospedalizzazioni in terapia intensiva sono ricoverati 358 pazienti, 9 in più rispetto a ieri, con 26 ingressi giornalieri. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.428, e sono 54 più rispetto a domenica.
Con i dati odierni il bilancio della pandemia di Covid-19 in Italia si porta a 4.719.493 casi accertati, 131.585 decessi e 4.511.545 guariti.
Intanto sono 87.667.667 le dosi di vaccino somministrate in totale fino ad oggi nel Paese, secondo il report Aifa aggiornato al pomeriggio di lunedì 18 ottobre. In 43.915.779 persone (81,31% della popolazione over 12) hanno completato la vaccinazione. In 613.735 persone hanno ricevuto la terza dose di richiamo o aggiuntiva.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала