Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Svizzera,150 decessi e circa 3mila reazioni avverse gravi dopo vaccinazione anti-Covid

© REUTERS / Jon NazcaIniezione del vaccino
Iniezione del vaccino - Sputnik Italia, 1920, 15.10.2021
Seguici su
L'autorità di vigilanza sul mercato svizzero dei medicinali, Swissmedic, ha dichiarato oggi di aver registrato circa 3.000 effetti collaterali gravi dopo la vaccinazione contro il coronavirus nel Paese e 150 decessi correlati al siero anti-Covid.
Al 12 ottobre sono pervenute complessivamente oltre 8.700 segnalazioni di sospette reazioni avverse ai vaccini anti-Covid, che sono sotto la lente di ingrandimento da parte dell'authority sui medicinali della Svizzera. Oltre 5.700 segnalazioni sono state correlate a lievi effetti collaterali e quasi 3.000 a reazioni gravi.
"In 150 casi gravi, le persone sono morte a intervalli diversi di tempo dopo la somministrazione del vaccino. Nonostante una correlazione cronologica, non ci sono prove concrete che suggeriscano che la vaccinazione sia stata la causa della morte", ha affermato l'agenzia in una nota.
Swissmedic ha chiarito che l'età media delle vittime era di 79,8 anni.
Siringa con il vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19  - Sputnik Italia, 1920, 04.10.2021
Covid, Burioni: solo 1 morto per vaccino a mRna
È stato inoltre rilevato che più di 6mila segnalazioni di effetti collaterali sono state associate al siero anti-Covid di Moderna, più di 2.500 segnalazioni al vaccino Comirnaty di Pfizer/BioNTech, mentre per 158 casi non è stato indicato quale vaccino sia stato utilizzato.
In precedenza, il noto virologo italiano Roberto Burioni aveva sottolineato la sicurezza dei vaccini anti-Covid, osservando che si corrono rischi maggiori per la salute da fulmini o punture di insetto.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала