Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Fedriga: il porto di Trieste funziona regolarmente

© Evgeny UtkinUna nave mercantile a Trieste
Una nave mercantile a Trieste - Sputnik Italia, 1920, 15.10.2021
Seguici su
I portuali di Trieste avevano minacciato di bloccare tutto, con conseguenze negative per il trasferimento delle merci, chiedendo a Draghi di far slittare al 31 ottobre l'obbligo di green pass. Richiesta non accolta.
“Il Porto funziona: ovviamente in alcuni passaggi ci saranno difficoltà e ranghi ridotti, ma funziona. Ho chiesto di tenere bassa la temperatura, evitando scontri frontali per non danneggiare l'economia di un Paese, dato che danneggiare l'attività del Porto di Trieste significa danneggiare un grande numero di aziende che lavorano nell'indotto”, ha affermato il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, intervenuto su SkyTG24.
Quest’oggi scatta l’obbligo di presentazione del green pass nei luoghi di lavoro e i portuali avevano minacciato di bloccare il porto di Trieste e anche altri porti.

Ieri il presidente dell’autorità portuale di Trieste, Zeno D’Agostino, aveva affermato che questo non si poteva definire uno sciopero, ma “una manifestazione spostata dalle tradizionali piazze del centro cittadino all’ingresso del porto”.

E D’Agostino aveva aggiunto: “Non si può chiamare sciopero una manifestazione di persone che per trovare il porto di Trieste useranno il GPS”, lo riporta il TriesteNews.
A Genova, altro fronte caldo per la presenza di un altro dei porti più importanti d’Italia e del Mediterraneo, SkyTg24 segnala che i trasporti pubblici sono regolari e che soltanto 80 dipendenti su 2.727 dell’Amt trasporto urbano risultano sprovvisti di green pass.

Il picchetto al Molo 7 del porto di Trieste

La protesta al porto di Trieste è stata organizzata presso l’ingresso del Molo 7. Il prefetto di Trieste non ha autorizzato la manifestazione e l’Autorità di Garanzia aveva avvertito che chi sciopera, nonostante il divieto, avrebbe commesso reato.
Tuttavia, gli scioperanti considerano legale la manifestazione e almeno un migliaio di persone si sarebbero raccolte davanti al varco del porto di Trieste.
Secondo un video presente su Twitter, all’esterno del molo 7 del Porto di Trieste vi sarebbe un numero cospicuo di persone.
Il video mostra anche un gruppo di persone che ha organizzato una sorta di punto ristoro nello spazio antistante l’ingresso.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала