Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA, Marine di fronte alla corte marziale per aver criticato il ritiro dall'Afghanistan

© Foto : Marine Corps Il tenente colonnello del corpo dei Marine Stuart Scheller
Il tenente colonnello del corpo dei Marine Stuart Scheller - Sputnik Italia, 1920, 13.10.2021
Seguici su
Al via il processo per aver criticato la politica americana in Afghanistan ed il ritiro dal paese. Attesa per l'esito del procedimento, che vede il marine Stuart Scheller ad affrontare sei capi di accusa.
Un marine americano, Stuart Scheller, verrà processato domani dalla Corte marziale per aver duramente criticato la leadership militare del governo degli Stati Uniti ed il ritiro dell'amministrazione Biden dall'Afghanistan tramite un post sui social network.
L'udienza avrà luogo presso la base del corpo dei marine 'Lejeune', nella Carolina del Nord.
Il tenente colonnello Stuart Scheller Jr. deve rispondere di sei capi di accusa, che vanno dal disobbedire intenzionalmente a un ufficiale superiore, alla negligenza nell'esercizio delle funzioni e la condotta disdicevole per un ufficiale e un gentiluomo, come ha riferito il Corpo dei Marines in un comunicato.
L'amministrazione Biden è stata ripetutamente criticata, sia dai democratici che dai repubblicani, per il precipitoso ritiro delle truppe statunitensi dall'Afghanistan, dove i talebani* hanno preso il potere a metà agosto a seguito di una rapida avanzata.
Migliaia di veterani militari degli Stati Uniti ed altri hanno raccolto più di 2 milioni di dollari per sostenere il marine americano, messo in galera per le sue critiche al ritiro delle truppe americane dall'Afghanistan.
I genitori del marine hanno dichiarato nei giorni scorsi che loro figlio si trova "in una cella senza libri, senza telefono, senza niente".

"Abbiamo il cuore spezzato per questo e anche per lui. Amiamo l'America e siamo così scioccati da ciò che stiamo imparando su come sono le nuove forze armate in questo paese", hanno sottolineato.

La coppia ha aggiunto che non sa cosa aspettarsi dall'imminente udienza che si terrà a porte chiuse.
Stuart Scheller è stato rinchiuso in prigione dopo aver pubblicato una serie di video, in cui condannava l'uscita caotica delle truppe statunitensi dall'Afghanistan.

"Nel filmato iniziale, pubblicato sulla sua pagina Facebook, il 40enne si è scagliato contro la leadership militare statunitense in seguito agli attacchi suicidi del 26 agosto all'aeroporto di Kabul, che hanno ucciso 13 membri del servizio statunitense e almeno 200 civili. Oltre a criticare le decisioni della leadership militare, Scheller ha chiesto la responsabilità tra i vertici militari".

Il marine aveva anche indicato di avere una "relazione personale" con uno dei colleghi che sono stati uccisi nell'esplosione di Kabul.
L'ufficiale della marina ha sottolineato di non aver realizzato il video, perché sentiva "un crescente malcontento e disprezzo per […] l'inettitudine percepita a livello di politica estera".

"Non sto dicendo che dovremo essere in Afghanistan per sempre, ma sto chiedendo se qualcuno di voi ha messo il propri gradi sul tavolo e ha detto: 'Ehi, è una cattiva idea evacuare il Bagram Airfield, la base aerea strategica, prima di evacuare tutti'? Qualcuno l'ha fatto? E quando non ci hai pensato, qualcuno ha alzato la mano e ha detto: 'Abbiamo completamente incasinato tutto'?'', ha sottolineato.

Il marine nei suoi post sui social solleva dubbi sia sull'intervento, che sulle modalità e, da ultimo, sulle responsabilità dei suoi superiori, criticando il modo di lasciare il paese.
Gli attentati del 26 agosto, rivendicati da Daesh*, sono avvenuti durante l'evacuazione statunitense in Afghanistan, preceduto dall'acquisizione da parte dei talebani della capitale Kabul a seguito della rapida offensiva del gruppo militante contro le forze governative.
Domani al via al processo.
*Organizzazioni terroristiche estremiste illegali in Russia ed altri paesi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала