Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Regno Unito, dialogo con l'Italia e crescita di commercio e investimenti

© REUTERS / Stefan WermuthBandiere UE e Regno Unito
Bandiere UE e Regno Unito - Sputnik Italia, 1920, 13.10.2021
Seguici su
Una nuova partnership per promuovere esportazioni e investimenti tra Londra e Roma, ha annunciato la ministra per il Commercio Internazionale britannico Anne-Marie Trevelyan.
A margine del vertice di Sorrento, a livello ministeriale, del G20, incentrato su focus della riforma del Wto, ambiente e pandemia, Anne-Marie Trevelyan ha incontrato il titolare della Farnesina Luigi Di Maio, con cui ha annunciato l'avvio di un nuovo dialogo tra i due Paesi sulla base di una nuova partnership per promuovere export ed investimenti, con l'obiettivo di far crescere lo scambio commerciale tra Roma e Londra. Lo si afferma in un comunicato stampa rilasciato dal governo britannico.
Secondo i propositi di questa nuova fase di dialogo tra l'Italia e il Regno Unito post-Brexit, si punta a far crescere le esportazioni delle imprese di entrambi i Paesi in settori ad alta tecnologia, difesa e sicurezza, così come il digitale e la tecnologia.
"Rafforzare le nostre relazioni bilaterali con l'Italia è un vantaggio per tutti, che incrementerà le possibilità di esportazione e la promozione degli investimenti per le nostre imprese. L'Italia è il nostro nono più grande partner commerciale, mentre il Regno Unito è il quinto più grande mercato di esportazione dell'Italia. Sono lieta che stiamo dando il via a questo nuovo dialogo. Il Regno Unito e l'Italia stanno lavorando fianco a fianco per garantire il successo del vertice sul clima COP26 a Glasgow", ha dichiarato la Trevelyan, aggiungendo che il prossimo anno e mezzo sarà cruciale e critico per il nostro pianeta sullo sfondo del cambiamento climatico e i due Paesi possono e devono dare un esempio di "ripresa verde, resiliente e inclusiva".
Il nuovo dialogo Roma-Londra dovrebbe portare all'organizzazione di colloqui ministeriali annuali, per saldare i legami tra i due governi, così come a partnership commerciali innovative e a legami più forti tra i manager delle imprese britanniche e italiane.
La foto di famiglia del G20 del Commercio a Sorrento - Sputnik Italia, 1920, 12.10.2021
Ok del G20 del Commercio per la riforma del Wto. Di Maio: "Non era scontato e restano divisioni"
Sul tema dell'economia green, il Regno Unito, si aggiunge nella nota, è impegnato per porre fine alle pratiche commerciali dannose per l'ambiente e userà il suo nuovo seggio indipendente al Wto per appoggiare la causa del commercio sostenibile sulla scena globale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала