Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Concorsi pubblici truccati, 8 persone indagate tra dirigenti e funzionari pubblici

© Sputnik . Fabio CarboneAutovettura guardia di finanza
Autovettura guardia di finanza - Sputnik Italia, 1920, 13.10.2021
Seguici su
Guai nel Comune di Voghera (Pavia) per assunzioni avvenute attraverso concorsi truccati, si parla di una 'concorsopoli vogherese', con evidenti ingerenze di politici locali.
8 persone risultano indagate dalla procura della Repubblica di Pavia per gravi reati contro la Pubblica Amministrazione. Le indagini sono state affidate alla Guardia di Finanza, che questa mattina ha effettuato perquisizioni nelle province di Pavia, Milano, Brescia e Modena nei confronti di 6 persone e di due società a partecipazione pubblica.
Agli indagati sono contestati, a vario titoli, induzione indebita a dare o promettere utilità, abuso d’ufficio, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e falso ideologico commesso dal pubblico ufficiale in atti pubblici.
Le accuse sono rivolte ad ex dirigenti, funzionari pubblici e professionisti, nell’ambito di due concorsi 'truccati' per l’assunzione del Responsabile Operativo e di ulteriori 13 impiegati tecnico/amministrativi a tempo indeterminato presso una società posseduta al 100% da una municipalizzata facente capo al Comune di Voghera.

La 'concorsopoli Vogherese'

Le indagini sulla ‘concorsopoli Vogherese’ sono durate due anni e inizialmente hanno riguardato i componenti del Consiglio di Amministrazione di una delle due società, con riferimento alla procedura di selezione di un dirigente che ricoprisse la carica di Responsabile Operativo a tempo indeterminato.
In seguito, i finanzieri hanno scoperto che tre ex dirigenti, oggi destinatari di misura cautelare sospensiva, in particolare la presidente, la vice-presidente e un consigliere d’amministrazione, hanno bandito il concorso per l’assunzione del Direttore Operativo predisponendo un avviso pubblico indebitamente modellato sulle caratteristiche della persona da favorire. Infatti, i requisiti richiesti erano palesemente riferibili alle esperienze lavorative dell’unico candidato presentatosi e futuro dirigente pubblico.

L’ingerenza dei politici locali

La Guardia di Finanza scrive che le indagini hanno portato alla luce una sconcertante situazione di costante ingerenza di politici locali sulle procedure concorsuali per la selezione di dipendenti delle società municipalizzate vogheresi.
In particolare, l’analisi delle intercettazioni telefoniche e ambientali tra i soggetti indagati ha fatto emergere allarmanti condotte illecite connesse ad un ulteriore concorso pubblico per l’assunzione di altri 13 impiegati.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала