Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Roma, bomba a mano trovata a Villa Torlonia: scatta la chiusura del parco, artificieri all’opera

© Sputnik . Leonardo ToloneseRoma, Colosseo
Roma, Colosseo - Sputnik Italia, 1920, 13.10.2021
Seguici su
Un passante ha rinvenuto una bomba a mano della seconda guerra mondiale nel parco di Villa Torlonia, area verde del Nomentano, a Roma.
Scattata la segnalazione e appurato che effettivamente si trattava di un ordigno bellico di oltre 70 anni fa, è stata disposta la chiusura del parco per effettuare le operazioni di disinnesco da parte degli artificieri.
La telefonata alla polizia di Roma è giunta nella serata di martedì 12 ottobre, racconta il Roma Today. Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato Porta Pia, che hanno stabilito che si trattava di una bomba a mano del tipo SRCM modello 35, conficcata nel terreno inesplosa.
La granata era in pessimo stato di conservazione e questo ha aumentato la pericolosità potenziale dell’ordigno, così è stata subito allertata l’unità di pronto intervento degli artificieri della Questura di Roma.
Villa Torlonia è stata immediatamente chiusa e, questa mattina, mercoledì 13 ottobre, molto presto al mattino sono iniziate le operazioni di bonifica dell’ordigno bellico, che proprio i militari italiani utilizzarono durante il conflitto mondiale.
La bomba a mano è stata rimossa in poche ore e quindi Villa Torlonia è stata riaperta al pubblico.
Resta alle cronache ora, un pezzo di storia che riemerge e che ci ricorda come in quei drammatici giorni si combatteva e si moriva là, dove oggi si passeggia e si fa attività sportiva.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала