Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sputnik V, l'OMS potrebbe approvare il vaccino russo entro fine anno

© Istituto per la Sicurezza Sociale di San Marino / Andrea CostaIl vaccino russo Sputnik V contro il coronavirus a San Marino
Il vaccino russo Sputnik V contro il coronavirus a San Marino - Sputnik Italia, 1920, 12.10.2021
Seguici su
L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) potrebbe approvare il vaccino anti-COVID russo Sputnik V entro la fine dell'anno, se Mosca firmerà i documenti legali necessari nei prossimi giorni, ha dichiarato il capo scienziato dell'OMS Soumya Swaminathan in un'intervista a Sputnik.
"Ci sono alcuni documenti legali che devono essere firmati da entrambe le parti prima che il processo [la revisione da parte dell'OMS del vaccino russo] continui, e penso che questo sia il punto in cui siamo ora. Le autorità russe ci hanno assicurato che questi documenti saranno firmati molto presto e, non appena ciò sarà completato (...) la valutazione del dossier riprenderà, il dialogo riprenderà, e poi saranno programmate le ispezioni", ha detto la Swaminathan.
L'Oms spera di inviare i suoi esperti in Russia il prima possibile per ispezionare i siti di produzione, ha aggiunto l'esperto.

"Se tutto ciò dovesse accadere [la firma dei documenti] entro i prossimi due giorni, il processo riprenderà, ed è molto probabile che l'ispezione avvenga anche prima della fine dell'anno e il processo potrà essere completato", ha osservato.

"Speriamo di sì [che lo Sputnik V sarà approvato], è un buon vaccino dai dati che abbiamo visto", ha detto.
Gli sviluppatori del vaccino hanno richiesto per la prima volta l'approvazione dell'OMS a febbraio e l'organizzazione ha condotto le ispezioni degli impianti di produzione russi a maggio e a giugno. A ottobre, Mosca ha annunciato che l'OMS aveva rimosso tutte le barriere per l'approvazione dello Sputnik V.
© Sputnik . Aerolíneas Argentinas / Vai alla galleria fotograficaLotto del vaccino russo Sputnik V consegnato in Agrentina
Lotto del vaccino russo Sputnik V consegnato in Agrentina - Sputnik Italia, 1920, 12.10.2021
Lotto del vaccino russo Sputnik V consegnato in Agrentina
Sputnik V è attualmente autorizzato per l'uso in 70 paesi che rappresentano una popolazione totale di quattro miliardi di persone, più del 50 percento della popolazione mondiale. È il primo vaccino registrato al mondo contro il coronavirus e mostra un'efficacia superiore al 91,6%.

Mix di vaccini

Allo stesso tempo, la Swaminathan ha sottolineato che l'idea di mescolare diversi vaccini contro COVID-19 per aumentare la risposta immunitaria è piuttosto interessante, ma sono necessari ulteriori dati di ricerca.
Al momento, l'OMS ha solo dati provenienti da studi su AstraZeneca seguito da vaccini mRNA, ma è a conoscenza di studi simili in corso per Sinovac e Sinopharm seguiti da vaccini mRNA e per la combinazione di Sputnik V e AstraZeneca, ha osservato l'esperto.

"Se c'è una carenza di approvvigionamento e dobbiamo somministrare una seconda dose a un individuo, possiamo usare un vaccino diverso, perché finora, dalla nostra esperienza, non abbiamo visto effetti negativi gravi. Ciò potrebbe essere fatto in determinate situazioni, il governo può prendere una tale decisione, ma abbiamo bisogno di studi adeguati per vedere quali sono le migliori combinazioni, quale dovrebbe essere la distanza, quale dovrebbe essere il primo e quale dovrebbe essere il secondo", ha spiegato la Swaminathan.

Il capo scienziato dell'OMS ha sottolineato che in tutto il mondo dovrebbero essere condotte ulteriori ricerche sulla combinazione e l'abbinamento dei vaccini.

"E sono sicura che [prendendo in considerazione] l'esperienza della Russia, che ha somministrato 90 milioni di dosi di vaccino, sarebbe bello vedere anche studi in arrivo nel follow-up a lungo termine, [per valutare] l'efficacia, l'infezione, la sicurezza della combinazione", ha concluso.

In precedenza, il Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF) aveva annunciato che uno studio clinico sull'uso combinato dei vaccini AstraZeneca e Sputnik Light contro il coronavirus aveva mostrato una forte risposta anticorpale neutralizzante nella maggior parte dei partecipanti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала