Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Oggi G20 sull’Afghanistan: per il segretario ONU, i talebani hanno tradito le promesse sulle donne

© SputnikIl Presidente Mario Draghi ha incontrato il Ministro degli Affari Esteri della Federazione Russa, Sergey Lavrov, a Palazzo Chigi
Il Presidente Mario Draghi ha incontrato il Ministro degli Affari Esteri della Federazione Russa, Sergey Lavrov, a Palazzo Chigi - Sputnik Italia, 1920, 12.10.2021
Seguici su
Siamo a poche ore dall’inizio del G20 straordinario sull’Afghanistan, voluto dall’Italia come presidente di turno del summit, a seguito della situazione geopolitica venutasi a creare nel paese centroasiatico dopo il ritiro delle truppe NATO.
In videoconferenza saranno collegati i capi di Stato e di governo delle 20 nazioni, fatta eccezione per la Cina, che sarà rappresentata dal ministro degli Esteri Wang Yi.
Il segretario dell’Onu, Antonio Guterress, ha affermato che i talebani* hanno tradito le promesse sui diritti delle donne.
Il G20 sull’Afghanistan avrà il compito di provare a costruire una linea diplomatica comune e azioni di dialogo con i talebani, che siano improntate sul rispetto dei diritti umani.

G20 Afghanistan: i temi chiave

Il G20 sull’Afghanistan ha individuato tre temi di base su cui lavorare.
Il primo riguarda il sostegno umanitario alla popolazione in difficoltà; il secondo la lotta al terrorismo, per evitare che nuove cellule si possano radicare nel paese; il terzo tema riguarda le garanzie di libertà di movimento all’interno e all’esterno dei confini dell’Afghanistan per i cittadini, ma anche per gli operatori stranieri delle organizzazioni non governative che nel paese hanno mantenuto le loro attività di supporto alle comunità.
La condizione femminile delle donne afghane sarà una priorità messa all’ordine del giorno dal presidente del Consiglio Mario Draghi. Sotto questo profilo, si cercherà il modo di garantire alle donne il ritorno a scuola (diritto allo studio) e il ritorno sicuro nei luoghi di lavoro (diritto al lavoro). Ma si tenterà anche di riconoscere il loro ruolo nella politica del nuovo Afghanistan.

G20 Afghanistan allargato

Il G20 sull’Afghanistan in videoconferenza precede quello in presenza, che si svolgerà a Roma il 30 e 31 ottobre prossimo.
A questo vertice partecipano su invito anche i Paesi Bassi, la Spagna, Singapore e il Qatar. Ma vi prendono parte anche organizzazioni internazionali come l’Onu, la Banca mondiale e il Fondo monetario internazionale.
L’Unione Europea sarà invece rappresentata dai presidenti Charles Michel e Ursula von der Leyen.
*Organizzazione terroristica estremista illegale in Russia e in altri paesi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала