Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L'ipotesi del governo: "Sciogliere Forza Nuova per decreto"

© Foto : Palazzo ChigiDraghi e Landini
Draghi e Landini  - Sputnik Italia, 1920, 12.10.2021
Seguici su
Sarebbe la prima volta nella storia d'Italia. Il precedente di Ordine Nuovo, messo fuori legge dal ministero dell'Interno, avvenne a causa di una condanna per la violazione della legge Scelba.
Messo nero su bianco in un tweet pubblicato sull’account di Palazzo Chigi: “Nessuna tolleranza contro intimidazioni ed episodi di violenza". Poi la promessa al segretario della Cgil, Maurizio Landini. Quello dello scioglimento dei partiti che si richiamano al fascismo “è un tema che abbiamo presente”.
Sulla proposta di mettere fuori legge Forza Nuova dopo gli scontri con le forze dell’ordine e l’assalto alla sede dell’organizzazione sindacale andati in scena sabato pomeriggio nella Capitale, il premier Mario Draghi tira dritto.
La sede della Cgil a Roma dopo l'assalto dei no green pass - Sputnik Italia, 1920, 09.10.2021
Assalto alla sede della Cgil, Landini: "Un atto di squadrismo fascista". La solidarietà di Draghi

L’idea è quella di procedere con un decreto legge del governo che sciolga il partito di Roberto Fiore, tra gli arrestati per i disordini dello scorso fine settimana.

Ma la strada per arrivarci non è semplice. L’appiglio giuridico è quello della legge Scelba del ’52, che prevede, come ricorda il Corriere, la possibilità di sciogliere d’urgenza e per decreto una formazione politica che si caratterizza come anti-democratica e usa la violenza come “metodo di lotta politica”.

Il precedente di Ordine Nuovo

In realtà, ci sarebbe anche un precedente storico, anche se non del tutto aderente al caso specifico di Forza Nuova. Proprio rifacendosi alla legge Scelba, nel 1973 il ministero dell’Interno sciolse Ordine Nuovo, il partito fondato nel dicembre del 1969 da un gruppo di militanti della destra extraparlamentare, tra cui Pierluigi Concutelli, Elio Massagrande e Clemente Graziani, segretario nazionale della formazione.
In questo caso, però, il provvedimento firmato dall’allora capo del Viminale, Paolo Emilio Taviani, arrivò dopo una sentenza che portò alla condanna di 30 dirigenti ordinovisti, accusati di aver violato la legge Scelba per la ricostituzione del Partito Fascista.

Insomma, come sottolinea l’agenzia di stampa Agi, lo scioglimento di un partito, in questo caso Forza Nuova, per decreto legge, senza la sentenza di un tribunale, rappresenterebbe di fatto una novità nella storia della Repubblica italiana.

Il no della Lega alla mozione del Pd

Ma quello giuridico è solo uno dei nodi da sciogliere. I problemi ci sono anche sul fronte politico. Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha fatto sapere di essere contrario alla mozione firmata dal centrosinistra, che chiede di dichiarare illegale Fn.
La sede della Cgil a Roma dopo l'assalto dei no green pass - Sputnik Italia, 1920, 11.10.2021
Violenze a Roma, PD presenta una mozione per sciogliere Forza Nuova: "forte matrice fascista"

Non solo. Oltre all'ennesima spaccatura nella maggioranza, si rischierebbe pure una nuova ondata di rabbia, in vista del prossimo 15 ottobre, quando il green pass diventerà obbligatorio anche nelle aziende.

Il Viminale, sempre secondo il Corriere, teme, infatti, che una misura draconiana possa rivelarsi un boomerang ed infiammare ulteriormente le piazze.

Nuove manifestazioni in programma

Del resto, il tenore dei messaggi che circolano sui canali Telegram, su cui viaggia la protesta, dimostra che l’arresto dei vertici del movimento non è servito a placare la rabbia. “Bisogna alzare il livello della lotta entro venerdì”, incalzano alcuni utenti.
Le date clou in cui manifestare il dissenso sono quella del 15 ottobre, ma anche del 16, quando in piazza ci saranno i sindacati, e del 30, quando Roma ospiterà il G20.
E una nuova protesta di IoApro è prevista per oggi. Insomma, secondo fonti dell’intelligence italiana, citate da Repubblica, sarebbero migliaia le persone pronte a tornare in piazza, al netto degli arresti dei giorni scorsi.
Manifestazione No green pass a Milano - Sputnik Italia, 1920, 10.10.2021
Scontri a Roma, arrestati Roberto Fiore e Giuliano Castellino: ecco chi sono i leader di Forza Nuova
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала