Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mattarella: "Intollerabili le morti sul lavoro"

© Francesco Ammendola / Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della RepubblicaIntervento del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in videoconferenza, alla sessione di apertura della 42° edizione del Meeting per l’amicizia fra i popoli.
Intervento del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in videoconferenza, alla sessione di apertura della 42° edizione del Meeting per l’amicizia fra i popoli. 
 - Sputnik Italia, 1920, 10.10.2021
Seguici su
Oggi giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro. Importante annuncio del Presidente Mattarella, che parla di "ferita sociale che non trova soluzione".
Se si guarda ai numeri di quest'anno, 677 come riporta l'Inail, Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, la piaga delle morti sul lavoro denota un problema di fondo. Sembra mancare quella tanti auspicano: la sicurezza. Si va dai morti folgorati a quelli investiti mentri sono in cantiere, a chi come accaduto solo ieri cade da una altezza di una trentina di metri da una gru, durante lavori di manutenzione, ma anche nell'edilizia e o in fabbrica, o ancora nell'agricoltura, dove ogni anno qualcuno purtroppo finisce la propria esperienza lavorativa in un men che non si dica esalando i fumi velenosi di una cisterna.
Troppo alte le cifre, eppure le norme ci sono. Quello che manca a quanto pare è il loro rispetto, o applicazione.
Si ricorderà il caso della giovane Luana, morta ad appena 22 anni in una fabbrica tessile, trascinata dal macchinario che le ha tolto la vita lo scorso 3 maggio. L'orditoio, il macchinario che la uccise, era stato manomesso, riportano i media.
Il presidente ha voluto lanciare un messaggio di cordoglio per questa ennesima piaga che colpisce la società italiana, e il paese intero, auspicando che possa finire presto questa lunga lista di vittime sul luogo di lavoro.

"Le vittime degli incidenti sul lavoro sono persone che escono di casa con progetti per il futuro e attività dirette ai loro cari. Il luogo di lavoro deve essere il posto da cui si torna. Sempre", ha affermato Mattarella.

Questo il messaggio del presidente, alle associazioni di categoria, agli interessati e alle parti politiche in campo ora il compito di far sì che questo accorato appello non resti senza risposta.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала