Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gli USA accolgono 300 profughi afghani dopo 3 settimane di stop

© REUTERS / U.S. Air Force/Senior Airman Jan K. ValleIl campo per i rifugiati afghani nella base aerea Ramstein, in Germania
Il campo per i rifugiati afghani nella base aerea Ramstein, in Germania - Sputnik Italia, 1920, 10.10.2021
Seguici su
Gli Stati Uniti, dopo una pausa di tre settimane, hanno ripreso ad accogliere profughi dall'Afghanistan: il primo gruppo di 300 persone ha lasciato sabato la base aerea di Ramstein in Germania per partire verso Filadelfia, riporta oggi il quotidiano Stars and Stripes.
I voli sono stati sospesi a settembre su richiesta delle autorità sanitarie statunitensi a causa di un'epidemia di morbillo tra gli afghani.
"Siamo veramente felici di completare questo lavoro titanico. Ci è voluto molto più tempo del previsto, ma questo è un risultato stupendo", cita il giornale le parole del comandante della base aerea, il generale di brigata Joshua Olson, che ha coordinato il trasferimento dei rifugiati.
L'alto funzionario militare ha affermato che l'amministrazione della base aerea confida che nei prossimi giorni sarà possibile inviare negli Stati Uniti circa 1.000 afgani evacuati al giorno, e 9.000 a settimana.
Oltre 50.000 profughi afgani si trovano attualmente nel territorio degli Stati Uniti, decine di migliaia rimangono nei campi di transito allestiti all'estero.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала