Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid-19, Fauci: "Le morti caleranno in inverno"

© AP Photo / Susan WalshDr. Anthony Fauci, director of the National Institute of Allergy and Infectious Diseases, speaks during a briefing with the coronavirus task force at the White House in Washington, Thursday, Nov. 19, 2020
Dr. Anthony Fauci, director of the National Institute of Allergy and Infectious Diseases, speaks during a briefing with the coronavirus task force at the White House in Washington, Thursday, Nov. 19, 2020 - Sputnik Italia, 1920, 10.10.2021
Seguici su
Secondo Anthony Fauci l'appiattimento della curva sarebbe visibile già oggi.
Il massimo esperto statunitense di malattie infettive, Anthony Fauci, prevede che il numero di decessi per coronavirus diminuirà durante la stagione fredda.
"Ho il forte sospetto che si inizierà ad assistere ad un cao dei decessi in modo simile ai ricoveri; quanto velocemente scendono e quanto diminuiranno dipenderà molto da una serie di circostanze, che saranno influenzate da fattori quali il clima più freddo, il fatto che le persone resteranno maggiormente a casa, quanto rispetteranno le linee guida dei CDC [Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie, ndr]", ha detto Fauci in un'intervista a Greta, come riferisce il quotidiano The Hill.
Fauci, che è il principale consigliere medico del presidente degli Stati Uniti, ha consigliato alle persone di indossare le mascherine durante le riunioni esterne indipendentemente dal fatto che un individuo sia vaccinato o meno, poiché ci sono comunità con un'alta prevalenza di COVID-19.
"Fortunatamente, nelle ultime settimane, abbiamo assistito a un'inversione di tendenza nella diminuzione sia dei casi che dei ricoveri. I decessi sono ancora in aumento, ma la curva si sta davvero appiattendo, quindi è un indicatore in ritardo", ha detto Fauci nell'intervista che andrà in onda oggi.
A settembre, l'esperto di malattie infettive ha avvertito che la variante Delta rimane di primaria rilevanza negli Stati Uniti, avendo determinato una crescita della quota di nuovi casi negli Stati Uniti a oltre il 98%, dal 13,5% di giugno.

Il Covid-19 negli USA

Gli Stati Uniti hanno il maggior numero totale di casi confermati di coronavirus e il maggior numero di morti per COVID-19 di tutti i paesi del mondo.
Secondo gli ultimi dati della Johns Hopkins University, gli Stati Uniti hanno registrato oltre 44,3 milioni di casi dall'inizio della pandemia e il numero di vittime ha superato le 712.000 unità.
All'inizio di questo mese, quando il bilancio delle vittime totale di COVID-19 negli Stati Uniti ha superato i 700.000, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha affermato che il fatto che il numero di morti causati dal coronavirus sia in aumento significa che più persone devono essere vaccinate.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала