Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, Iss: decessi 13 volte più alti per over 80 senza vaccino

© Sputnik . Pavel L'vov / Vai alla galleria fotograficaUnità di terapia intensiva
Unità di terapia intensiva - Sputnik Italia, 1920, 09.10.2021
Seguici su
I dati del monitoraggio degli ultimi 30 giorni rivelano un tasso di ricoveri 8 volte maggiore per gli ultraottantenni non immunizzati.
L'Istituto Superiore di Sanità nel monitoraggio sulla pandemia di Covid-19 conferma che la maggior parte dei casi notificati negli ultimi 30 giorni in Italia sono stati diagnosticati in persone non vaccinate.
Il report mette in evidenza che, nel periodo considerato, tra popolazione maggiore di 80 anni il tasso di ricovero è 8 volte più alto tra i non vaccinati contro i vaccinati (222,5 contro 26,8 ricoveri su100.000 abitanti) e quello di decesso 13 volte maggiore (129,5 vs 9 ,8).
È osservata dunque una forte riduzione del rischio di infezione da virus SARS-Cov-2 nelle persone completamente vaccinate rispetto a quelle non vaccinate (78% per la diagnosi, 93% per l’ospedalizzazione, 95% per i ricoveri in terapia intensiva e per i decessi).
Ad oggi, sono 86.054.509 le dosi somministrate dall'inizio della campagna di vaccinazione, secondo il report sui vaccini di Aifa. Le persone che hanno completato il ciclo primario di immunizzazione sono 43.152.891, pari al 79,80% della popolazione maggiore di 12 anni. Sono inoltre state iniettate 275.593 terze dosi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала