Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Quanto costano i ricoveri dei non vaccinati? Quasi 64 milioni di euro in un solo mese

© Sputnik . Ministry of Defence of the Russian Federation / Vai alla galleria fotograficaMedici militari russi al lavoro nell'ospedale da campo a Bergamo
Medici militari russi al lavoro nell'ospedale da campo a Bergamo - Sputnik Italia, 1920, 08.10.2021
Seguici su
Secondo le stime dell’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari della Cattolica, più di 700 euro al giorno per i ricoveri e quasi 1.700 euro per le terapie intensive.
L’incidenza della pandemia sui costi del Servizio sanitario nazionale continua a farsi sentire. Superata la fase acuta con migliaia di ricoveri ogni giorno, le stime della spesa continuano a restare alte e ad incidere sono i ricoveri dei cittadini non vaccinati, che costano quasi 64 milioni di euro in un mese.
È il dato preoccupante presentato dall’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari (Altems) dell'Università Cattolica, che ha preso in considerazione i giorni dal 20 agosto al 19 settembre 2021.
Un periodo in cui 6.489 pazienti non immunizzati sono stati ricoverati, 5.798 nei reparti di area medica e 691 in terapia intensiva.
Secondo la ricerca, l’esatto costo di questi ricoveri ammonta a 63.811.181 euro, di cui 46.501.415 per le ospedalizzazioni e 17.309.766,11 per i casi gravi che hanno trascorso un periodo in intensiva.

I costi giornalieri

Secondo l’Altems, in media il ricovero in area medica dei non vaccinati dura 11,3 giorni, che salgono a 14,9 per coloro che necessitano della terapia intensiva.
Il costo giornaliero dell'ospedalizzato è stimato in 709,72 euro. Quasi il doppio per chi viene intubato: 1.680,59 euro.

Ricoveri che si sarebbero potuti evitare

Secondo lo studio, la stragrande maggioranza dei pazienti ricoverati in area medica nel mese preso in esame, ben il 94%, non sarebbe stato ricoverato se fosse stato vaccinato.
Percentuale che sale al 96% per coloro che hanno avuto bisogno della terapia intensiva.

"Siamo di fronte a due pandemie diverse, che corrono assieme”, dicono gli esperti, quella che riguarda la popolazione immunizzata e quella dei non vaccinati.

“Le infezioni nella popolazione immunizzata si fermano a 24,98 ogni 100mila abitanti a settimana, mentre nella popolazione non vaccinata l'incidenza è di 140,36 ogni 100mila abitanti".
E, di conseguenza, si registrano: 12,19 ricoveri ogni 100mila abitanti ogni settimana tra i non vaccinati ospedalizzati in area medica e 1,42 in terapia intensiva. Dati che crollano per la popolazione immunizzata: 1,51 persone ogni 100mila abitanti ricoverati in area medica e 0,11 persone ogni 100mila in terapia intensiva.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала