Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Afghanistan, fino a 100 morti dopo un'esplosione in una moschea sciita

© AP Photo / Mohammad SajjadAmbulanza in Pakistan
Ambulanza in Pakistan - Sputnik Italia, 1920, 08.10.2021
Seguici su
Continua la scia di sangue in Afghanistan, colpito dall'ennesimo attentato terroristico.
Un'esplosione è avvenuta in una moschea sciita nella provincia settentrionale di Kunduz, in Afghanistan.
A riferirlo al corrispondente di Sputnik è stato un testimone oculare, precisando che la deflagrazione si è verificata durante la preghiera del venerdì.
Stando a quanto riportato dall'agenzia di stampa Aamaj, circa 100 persone avrebbero perso la vita in seguito all'esplosione, con molte altre che sono state trasportate presso le più vicine strutture ospedaliere.

In precedenza, un altro attentato era avvenuto nei pressi della moschea di Eid Gah a Kabul, facendo 12 vittime e 32 feriti. In seguito a quell'attacco erano state arrestate 3 persone.

La presa di potere dei talebani

Lo scorso 15 di agosto, i talebani* sono entrati a Kabul e il giorno dopo hanno annunciato la fine della guerra ventennale nel Paese.
L'ultima provincia a resistere al gruppo, il Panjshir, si è arresa alcune settimane dopo, il 6 settembre.
Quando le truppe internazionali si sono ritirate dal Paese e l'evacuazione del contingente militare straniero si è conclusa, i talebani hanno annunciato la composizione del loro governo ad interim, guidato da Mohammad Hasan Akhund, ex ministro degli Esteri durante il precedente governo talebano, sanzionato dalle Nazioni Unite dal 2001.
*Organizzazione terroristica estremista illegale in Russia e in molti altri Paesi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала