Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Canada, i lavoratori pubblici no-vax saranno mandati in ferie senza stipendio

CC BY 2.0 / Scazon / Flag of CanadaBandiera del Canada
Bandiera del Canada - Sputnik Italia, 1920, 07.10.2021
Seguici su
In precedenza, il premier canadese Justin Trudeau aveva fatto della politica della vaccinazione obbligatoria uno dei punti del suo programma elettorale alle elezioni parlamentari, svoltesi a settembre.
I lavoratori nelle strutture federali canadesi sono obbligati a vaccinarsi contro il Covid-19, ha dichiarato il premier Justin Trudeau. Secondo il capo del governo canadese, chi non si vaccinerà entro la fine di ottobre sarà messo in ferie senza retribuzione.
Secondo le stime, ci sono circa 300mila dipendenti pubblici in Canada.
Inoltre, in Canada, la vaccinazione è diventata obbligatoria per le persone di età superiore ai 12 anni che viaggiano sui treni e in aereo. Trudeau ha caratterizzato queste misure come "alcune delle più rigorose al mondo".
“I vaccini sono lo strumento più efficace contro il Covid-19 e innumerevoli canadesi – inclusi molti dipendenti pubblici – hanno già fatto la loro parte e hanno ricevuto il siero. Ma nessuno è al sicuro, finché tutti non sono al sicuro. Abbiamo dosi sufficienti in Canada, affinché ogni persona sia completamente vaccinata in ogni angolo del Paese, quindi incoraggio tutti i canadesi che non si sono vaccinati a prenotare il loro vaccino oggi. Insieme metteremo fine alla lotta contro il Covid", ha affermato Justin Trudeau.
Ad oggi, più dell'80% della popolazione maggiore di 12 anni è già vaccinata contro il coronavirus in Canada. Secondo l'Istituto Johns Hopkins, in Canada, durante la pandemia, sono stati rilevati oltre 1,65 milioni di casi ed i morti sono stati più di 28mila.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала