Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Putin sicuro, l'Europa cerca di mantenere la neutralità carbonica a spese della Russia

© East News / imago stock&peopleCarbone
Carbone - Sputnik Italia, 1920, 06.10.2021
Seguici su
Gli europei cercano di mantenere la neutralità carbonica a spese della Russia, ma Mosca cercherà di costruire un dialogo basato sugli interessi di tutte le parti, ha affermato il presidente russo Vladimir Putin nella riunione odierna sullo sviluppo energetico.
Durante l'incontro, Boris Kovalchuk, presidente del consiglio di amministrazione di Inter RAO, ha detto al presidente che "la produzione di carbone in Germania a fine anno è il 27% del bilancio energetico, mentre in Russia è il 13%".
"Pertanto è strano lottare per la neutralità carbonica", ha detto Kovalchuk.

"Ha posto il giusto interrogativo, come si può lottare per la neutralità carbonica se il bilancio energetico in Europa, in questo caso in Germania, in termini di produzione di carbone è doppio rispetto a quello in Russia? A quanto pare si può, e lo fanno. Cercano di farlo gli europei, intendo, nel loro complesso, a spese di qualcun altro. In questo caso stanno cercando di farlo a nostre spese, a spese della Federazione Russa. Spero che costruiremo un dialogo appropriato, tenendo presente gli interessi di tutte le parti del mercato energetico mondiale", ha sottolineato Putin.

In precedenza, il capo di Stato russo aveva osservato che i mercati energetici non tollerano confusione e instabilità.
Oggi il prezzo del carbone termico in Europa ha battuto un record storico, superando i 300 dollari a tonnellata.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала