Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L'analisi sui flussi elettorali: così l'astensione record ha penalizzato il centrodestra

© Sputnik . Evgeny UtkinLe elezioni amministrative, poster elettorali a Milano
Le elezioni amministrative, poster elettorali a Milano - Sputnik Italia, 1920, 06.10.2021
Seguici su
Secondo un'analisi dell'Istituto Cattaneo a pagare lo scotto dell'astensione sono stati soprattutto i partiti di centrodestra. E a Napoli la Lega perde una quota di elettori a favore del centrosinistra.
Astensione record, soprattutto nelle grandi città chiamate al voto, e perdita di elettori da parte della Lega, anche a vantaggio del centrosinistra. Sono alcuni dei principali fenomeni che hanno caratterizzato le ultime elezioni amministrative secondo un’analisi sulla partecipazione e i flussi elettorali, in particolar modo a Napoli e Torino, elaborata dall’Istituto Cattaneo.
Sono circa un terzo, secondo il direttore dello stesso istituto, Salvatore Vassallo, intervistato da Radio Radicale, gli elettori leghisti “andati verso l’astensione”. “Alcuni – ha detto ancora Vassallo - hanno abbandonato Salvini per votare Fratelli d’Italia e altri partiti di centrodestra”. Altri, invece, specialmente al Sud si sono spostati addirittura verso il centrosinistra.
Un dato, spiega l’esperto, confermato dalla forte astensione che si è registrata nelle aree periferiche, diventate negli ultimi anni veri e propri feudi del centrodestra ed in particolare della Lega.
A Torino, ad esempio, secondo l’analisi dell’Istituto Cattaneo, il candidato del centrosinistra, Stefano Lorusso, è riuscito a limitare i danni dell’astensionismo, con una perdita soltanto dello 0,9 per cento, e ad attingere al bacino elettorale del M5S per una quota pari all’1,1 per cento.
Lorusso ha attirato anche uno 0,9 per cento di ex elettori leghisti, riuscendo così a compensare la perdita di quell’1,7 per cento di elettori tradizionalmente di centrosinistra, che hanno scelto il candidato del centrodestra, Paolo Damilano. A penalizzare lo sfidante di Lega, Fdi e Forza Italia è stata principalmente l’astensione (almeno del 4,2 per cento), in particolare quella dell’elettorato del partito di Matteo Salvini.
Nel capoluogo campano, invece, la vittoria del candidato di Pd e M5S, Gaetano Manfredi, è stata resa possibile anche da qualche ex elettore della Lega, che ha perso il 2 per cento dei voti rispetto alle scorse europee. E il “tradimento” si spiega con il fatto che al Sud l’elettorato leghista non è ancora consolidato, cosa che ha portato una fetta di votanti a fare scelte diverse nel voto locale.
Elezioni amministrative italiane del 2021 - Sputnik Italia, 1920, 05.10.2021
Aggiornamenti sul voto: astensionismo, il flop dei 5Stelle e la rincorsa di Fdi sulla Lega
Flussi "poderosi" verso l'astensionismo, sempre secondo l'Istituto Cattaneo, si sono registrati anche a Bologna tra l'elettorato di centrodestra e, in questo caso anche tra i sostenitori del M5S, determinando la vittoria di misura del candidato Dem Matteo Lepore.
Sul piano dell’affluenza alle urne il crollo più evidente si è registrato nelle elezioni comunali, in particolare nelle grandi città, con 18 punti di differenza rispetto alle politiche del 2018. Secondo il report, sarebbero soprattutto gli elettori del Nord, tradizionalmente più partecipativo, ad essere rimasti a casa.
L’ipotesi avanzata da chi ha redatto l’analisi è che essendo quello comunale un voto più “personalistico”, ha mobilitato un maggior numero di elettori al Sud, dove la “personalizzazione dei consensi” è un fenomeno più presente.
A risentire di più della scarsa affluenza alle urne, secondo il direttore dell’Istituto, è stata la Lega, che, spiega Vassallo, non riesce più ad operare una sintesi tra il “nord produttivo e il sud anti-establishment”. Per questo, è la conclusione, Salvini dovrà fare una scelta di campo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала