Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Germania, giovedì colloqui per formare il governo

© AFP 2021 / David GannonAnnalena Baerbock e Robert Habeck
Annalena Baerbock e Robert Habeck - Sputnik Italia, 1920, 06.10.2021
Seguici su
Il leader dell'FDP Lindner annuncia che giovedì inizierà i colloqui con l'SPD.
Christian Lindner, leader dei liberali tedeschi, annuncia di aver accettato la proposta di colloqui con Spd e Verdi per la formazione del nuovo governo.

La Germania ha "davanti importanti sfide e non può permettersi una lunga situazione di stallo", dice Annalena Baerbock, a capo dei Verdi insieme con Robert Habeck.

Questo giovedì è previsto il primo colloquio tra i tre partiti usciti vincitori dalle elezioni.
La triangolazione per formare il nuovo governo vede dunque i Liberali dell' FdP (Partito Liberal Democratico), con a capo Christian Lindner, insieme con l'Spd (Partito Social Democratico) di Olaf Scholz e i Verdi di Robert Habeck e Anna Baerbock.
La combinazione è stata definita 'semaforo', per la presenza dei tre partiti di ''differenti sfumature cromatiche".
Мужчина в традиционном баварском костюме голосует в Бенедиктбойерне, Германия - Sputnik Italia, 1920, 29.09.2021
Dopo il voto tedesco, cosa succede in Germania e in Europa?
La Baerbock ha aggiunto che "si è arrivati alla conclusione che sia ragionevole approfondire i colloqui con Fdp e Spd, anche in virtù dei punti in comune trovati nei colloqui bilaterali".
Resta in ogni caso aperta la possibilità anche di una coalizione con i conservatori, ma, sottolinea la leader di partito, sono troppo forti le differenze del proprio partito con il blocco di centro-destra.

Habeck, dei Verdi, ha infatti dichiarato che con l'Unione conservatrice di Armin Laschet "ci sono punti di vista molto diversi in particolare sulla politica sociale e sui prossimi passi da compiere nell'integrazione europea".

Dalle elezioni si era usciti, inizialmente, con una situazione di stallo, che vedeva i conservatori della Cdu di Armin Laschet contrapporsi alla Spd per la formazione del nuovo governo.
Sembrava inizialmente paventarsi all'orizzonte una alleanza tra Spd e e Cdu, ma l'accordo non è andato in porto.
Il capo della Csu (l'Unione Cristiano-Sociale), il bavarese Markus Soeder, si dice soddisfatto del raggiunto accordo per l'apertura dei colloqui volti alla formazione del nuovo governo tra Verdi, Liberali e Spd, in quanto, sostiene, "Si è fatta finalmente chiarezza".
Di fatto, l'adozione dello schema cosiddetto a 'semaforo' elude la possibilità dell'altro accordo paventato, quello a 4 con la Cdu, e definito 'Giamaica' dai media.
Il leader della Cdu bavarese ha ammesso che molto probabilmente vi sarà un governo senza Cdu e Csu.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала