Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Balzo del gas: 5 paesi UE vogliono indagare sul mercato del gas per mitigare ulteriori picchi

CC0 / / Gas
Gas - Sputnik Italia, 1920, 06.10.2021
Seguici su
Spagna, Francia, Repubblica Ceca, Grecia e Romania hanno chiesto di effettuare indagini sui possibili aumenti dei prezzi del gas naturale nel mercato europeo.
Spagna, Francia, Repubblica Ceca, Grecia e Romania hanno chiesto di effettuare indagini sui possibili aumenti dei prezzi del gas naturale nel mercato europeo negli ultimi mesi, secondo un comunicato congiunto diffuso dai ministri dell'Economia e delle Finanze di questi Paesi di mercoledì.
"Per quanto riguarda il gas, si dovrebbe indagare sul funzionamento del mercato europeo, per capire perché gli attuali contratti non sono stati sufficienti. Dovremmo anche elaborare linee guida comuni sullo stoccaggio del gas, al fine di mitigare e attenuare gli aumenti dei prezzi. Inoltre, dovremmo coordinare meglio i nostri acquisti di gas, per aumentare il nostro potere contrattuale", hanno affermato i ministri in una dichiarazione congiunta, pubblicata sul sito web del Ministero dell'Economia francese.
I paesi hanno anche avanzato una serie di proposte per mitigare il forte aumento dei prezzi nel settore energetico. In particolare, i ministri ritengono che sia necessario un approccio comune a livello europeo per rispondere immediatamente alle impennate dei prezzi.
Inoltre, si propone di riformare il mercato elettrico dell'UE, al fine di migliorare il rapporto tra il prezzo pagato dai consumatori e il costo medio di produzione dell'elettricità. I Paesi hanno inoltre sottolineato la necessità di concentrarsi sull'indipendenza energetica, investendo nella diversificazione delle forniture energetiche e riducendo il più rapidamente possibile la dipendenza dell'Europa dai paesi esportatori di gas.
Le cinque nazioni hanno anche suggerito come fosse necessario garantire prezzi del carbone più prevedibili ed evitare un'eccessiva volatilità.
L'Unione Europea ha visto un'impennata dei prezzi del gas naturale negli ultimi mesi, guidata dalla crescente domanda di energia in mezzo ad una ripresa economica dopo mesi di restrizioni anti-COVVID e un'offerta limitata. Martedì, il prezzo dei futures sul gas in Europa ha battuto un nuovo record, superando i 1.600 dollari per 1.000 metri cubi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала