Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Venezia: prima acqua alta autunnale, San Marco allagata

Seguici su
La prima acqua alta dell’autunno ha bagnato il pavimento della basilica di San Marco di Venezia.
© REUTERS / Manuel Silvestri

Era prevista bassa marea e per questa ragione non è stato attivato il Mose con le sue paratoie.

Era prevista bassa marea e per questa ragione non è stato attivato il Mose con le sue paratoie. - Sputnik Italia
1/9

Era prevista bassa marea e per questa ragione non è stato attivato il Mose con le sue paratoie.

© REUTERS / Manuel Silvestri

Un improvviso cambio del meteo ha alzato il livello dell'acqua e Piazza San Marco si è allagata in breve tempo.

Un improvviso cambio del meteo ha alzato il livello dell'acqua e Piazza San Marco si è allagata in breve tempo. - Sputnik Italia
2/9

Un improvviso cambio del meteo ha alzato il livello dell'acqua e Piazza San Marco si è allagata in breve tempo.

© REUTERS / Manuel Silvestri

Ieri mattina, in piazza San Marco il livello dell’alta marea ha raggiunto i 105 centimetri.

Ieri mattina, in piazza San Marco il livello dell’alta marea ha raggiunto i 105 centimetri.  - Sputnik Italia
3/9

Ieri mattina, in piazza San Marco il livello dell’alta marea ha raggiunto i 105 centimetri.

© REUTERS / Manuel Silvestri

Cinque centimetri sotto la soglia di allarme del Mose, le cui paratie sono programmate per sollevarsi quando l’acqua raggiunge un livello di 110 centimetri.

Cinque centimetri sotto la soglia di allarme del Mose, le cui paratie sono programmate per sollevarsi quando l’acqua raggiunge un livello di 110 centimetri. - Sputnik Italia
4/9

Cinque centimetri sotto la soglia di allarme del Mose, le cui paratie sono programmate per sollevarsi quando l’acqua raggiunge un livello di 110 centimetri.

© REUTERS / Manuel Silvestri

Le previsioni meteo dei giorni scorsi avevano fatto scattare il piano di emergenza, i tecnici erano pronti a intervenire, ma, quando gli esperti avevano confermato che la marea si sarebbe fermata al di sotto della soglia prevista, l’allarme era rientrato.

Le previsioni meteo dei giorni scorsi avevano fatto scattare il piano di emergenza, i tecnici erano pronti a intervenire, ma, quando gli esperti avevano confermato che la marea si sarebbe fermata al di sotto della soglia prevista, l’allarme era rientrato. - Sputnik Italia
5/9

Le previsioni meteo dei giorni scorsi avevano fatto scattare il piano di emergenza, i tecnici erano pronti a intervenire, ma, quando gli esperti avevano confermato che la marea si sarebbe fermata al di sotto della soglia prevista, l’allarme era rientrato.

© REUTERS / Manuel Silvestri

Le previsioni del Centro maree del Comune di Venezia sulle acque alte dei prossimi giorni erano lontane dalla soglia per cui è prevista l'alzata del Mose, ma alte abbastanza da preoccupare residenti e aziende del centro storico, delle isolee e dei punti bassi, dove una marea poco sotto i 100 centimetri sopra il livello del mare sommerge ampie quote della città.

Le previsioni del Centro maree del Comune di Venezia sulle acque alte dei prossimi giorni erano lontane dalla soglia per cui è prevista l'alzata del Mose, ma alte abbastanza da preoccupare residenti e aziende del centro storico, delle isolee e dei punti bassi, dove una marea poco sotto i 100 centimetri sopra il livello del mare sommerge ampie quote della città. - Sputnik Italia
6/9

Le previsioni del Centro maree del Comune di Venezia sulle acque alte dei prossimi giorni erano lontane dalla soglia per cui è prevista l'alzata del Mose, ma alte abbastanza da preoccupare residenti e aziende del centro storico, delle isolee e dei punti bassi, dove una marea poco sotto i 100 centimetri sopra il livello del mare sommerge ampie quote della città.

© REUTERS / Manuel Silvestri

Dal 3 ottobre del 2020 il Mose è stato sollevato 20 volte per difendere la città dalle maree.

Dal 3 ottobre del 2020 il Mose è stato sollevato 20 volte per difendere la città dalle maree. - Sputnik Italia
7/9

Dal 3 ottobre del 2020 il Mose è stato sollevato 20 volte per difendere la città dalle maree.

© REUTERS / Manuel Silvestri

Il Mose, opera pensata dalla sola ingegneria italiana per Venezia, può diventare un modello per tutelare le zone a rischio nel resto del mondo.

Il Mose, opera pensata dalla sola ingegneria italiana per Venezia, può diventare un modello per tutelare le zone a rischio nel resto del mondo. - Sputnik Italia
8/9

Il Mose, opera pensata dalla sola ingegneria italiana per Venezia, può diventare un modello per tutelare le zone a rischio nel resto del mondo.

© REUTERS / Manuel Silvestri

Si tratta di un'infrastruttura leggera e di grande flessibilità, che riesce a proteggere da onde di dimensioni molto importanti.

Si tratta di un'infrastruttura leggera e di grande flessibilità, che riesce a proteggere da onde di dimensioni molto importanti. - Sputnik Italia
9/9

Si tratta di un'infrastruttura leggera e di grande flessibilità, che riesce a proteggere da onde di dimensioni molto importanti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала