Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Commissione abusi sessuali nella Chiesa: 330.000 bambini vittime di abusi in Francia in 70 anni

© Sputnik . Evgeny UtkinAll'interno della chiesa
All'interno della chiesa - Sputnik Italia, 1920, 05.10.2021
Seguici su
Dopo due anni e mezzo di lavoro, la Commissione indipendente sugli abusi sessuali nella Chiesa (CIASE) ha presentato il suo rapporto. Secondo tale documento, negli ultimi 70 anni, le vittime di abusi sessuali nella Chiesa cattolica francese sarebbero state circa 330mila.
Come promesso sul sito istituzionale, questa mattina, martedì 5 ottobre, a partire dalle ore 9, è iniziata la presentazione in diretta streaming del rapporto della CIASE (Commission indépendante sur les abus sexuels dans l'Eglise).
Il rapporto della Commissione, insediatasi dall'8 febbraio 2019, è stato presentato dal suo presidente, Jean-Marc Sauvé, in una riunione ripresa e mandata in onda su varie piattaforme streaming, alla presenza di monsignor Eric de Moulins-Beaufort, Presidente della Conferenza dei Vescovi di Francia e suor Véronique Margron, Presidente della Conferenza dei Religiosi e delle Religiose di Francia.
Secondo tale rapporto, sarebbero circa ben 330mila i bambini vittime di abusi sessuali all'interno della Chiesa cattolica francese negli ultimi 70 anni.
Il presidente della commissione, Jean-Marc Sauvé, ha affermato che la stima, basata su ricerche scientifiche, include abusi commessi da sacerdoti e altri religiosi, nonché da persone non religiose, tuttavia coinvolte nella Chiesa. Circa l'80% delle vittime sarebbe di sesso maschile.

"Le conseguenze sono molto gravi", ha detto Sauvé. “Circa il 60% degli uomini e delle donne che hanno subito abusi sessuali incontra grossi problemi nella successiva vita sentimentale o sessuale".

Il documento di 2.500 pagine preparato dalla commissione indipendente arriva mentre la Chiesa cattolica in Francia, come in altri paesi, cerca di affrontare segreti imbarazzanti, spesso a lungo insabbiati.
Secondo il rapporto, circa 3.000 pedofili, due terzi dei quali sacerdoti, avrebbero servito nella Chiesa nel periodo considerato. Sauvé ha affermato che la cifra complessiva delle vittime include circa 216mila persone abusate da preti e altri religiosi.
Olivier Savignac, capo dell'associazione delle vittime 'Parler et Revivre' (Parlare e rivivere), che ha contribuito all'indagine, ha dichiarato in separata sede all'Associated Press, che l'alto rapporto di vittime per aggressore è particolarmente "terrificante per la società francese e per la Chiesa cattolica".

Il lavoro della CIASE

La commissione ha lavorato per 2 anni e mezzo, ascoltando vittime e testimoni e studiando archivi di chiesa, tribunale, polizia e stampa a partire dagli anni '50. Una linea diretta avviata all'inizio dell'indagine ha ricevuto circa 6.500 chiamate da presunte vittime o persone che hanno affermato di conoscere almeno una vittima.

Sauve ha denunciato l'atteggiamento della Chiesa fino all'inizio degli anni 2000 come "una profonda e crudele indifferenza verso le vittime".

Sauvé ha inoltre affermato che 22 denunce di presunti crimini che potrebbero ancora essere perseguiti sono state inoltrate ai pubblici ministeri.

Più di 40 casi troppo vecchi per essere perseguiti, ma che coinvolgono presunti autori ancora in vita, sono invece stati inoltrati ai funzionari della Chiesa.

La commissione ha emesso 45 raccomandazioni su come prevenire gli abusi. Queste includono una miglioir formazione dei sacerdoti e dei religiosi, la revisione del diritto canonico e la promozione di politiche per riconoscere e risarcire le vittime.

La Chiesa di fronte alle responsabilità

Gli arcivescovi francesi, in un messaggio ai parrocchiani letto durante la messa domenicale in tutto il Paese, avevano affermato che la pubblicazione del rapporto prevista per oggi sarebbe stata "una prova di verità e un momento duro e serio".
Papa Francesco, nel maggio 2019, ha emesso una nuova legge ecclesiale che impone a tutti i preti e le suore cattoliche di tutto il mondo di denunciare alle autorità ecclesiastiche gli eventuali abusi sessuali e gli insabbiamenti da parte dei loro stessi superiori.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала